in ,

Macerata: incontro a luci rosse tra le tombe di un cimitero, scoperti da due ragazzi

Siamo a Cingoli, paese in provincia di Macerata, Marche. La scena che due ragazzi si sono trovati di fronte all’ora di pranzo nella giornata di ieri, 15 Aprile, ha qualcosa di sconvolgente. Due persone hanno deciso infatti di avere un incontro a luci rosse tra le tombe di un cimitero. La macchina? Troppo scontata, ecco quindi l’idea del camposanto. La scena tragicomica è avvenuta alle 13.30.

Lui, 50enne, lei, 60 anni, in comune una passione trasgressiva, persino troppo. Hanno consumato infatti il loro amore tra le cappelle del cimitero di Cingoli. La scelta dell’orario è particolare, considerando la piena luce del giorno. Probabilmente i due amanti avranno pensato di trovare il luogo deserto. Purtroppo per loro però non è stato così. Dopo essersi appartati tra una cappella ed un muro di cinta, i due hanno cominciato a consumare l’atto, inconsapevoli che nel posto erano appena arrivati due ragazzi con lo scopo di visitare i propri cari.

Inizialmente i visitatori non si sono accorti di quanto stava accadendo, ma al momento di uscire hanno cominciato ad udire strani suoni provenire dall’alcova improvvisata. Suoni che presto sono diventati gemiti. Intervenuti sul posto con la preoccupazione di trovarsi di fronte ad una persona che si sentiva male, hanno scoperto l’amara verità. Una volta appurata la verità, i due ragazzi hanno lasciato immediatamente il cimitero sconsolati.

Photo Credits shutterstock.com

startup italia watly

Startup Italia, Watly: acqua pulita, elettricità e internet grazie all’energia del Sole [Intervista]

The Vampire Diaries 7×19 anticipazioni: Bamon come Bonnie e Clyde, il piano