in ,

Macerata shock: trovato feto morto in un sacchetto

Civitanova Marche (in provincia di Macerata) è una cittadina sotto shock, dopo lo sconcertante ritrovamento avvenuto nella serata di ieri, 23 dicembre, nell’androne di un palazzo ubicato in corso Dalmazia: il feto morto di una neonata avvolto in sacchetti di plastica e chiuso da una busta di carta.

A fare il macabro ritrovamento, intorno alle 18.30, due ragazzine di 15 anni, poi scoppiate in lacrime una volta scoperto il contenuto del pacco: l’anomalo sacchetto era appoggiato sulla mensola di una finestra dell’androne. Un passante, notando le giovani in lacrime e visibilmente sconvolte, ha presto chiamato la Polizia e il 118.

È stato il medico legale Antonio Tombolini a condurre un primo esame esterno sul corpicino ormai esanime, sul quale è stata già disposta l’autopsia. Le 15enni sono state accompagnate in commissariato ed ascoltate dai carabinieri in presenza dei rispettivi genitori. Dalle indagini in corso è emerso finora che il feto apparterrebbe ad una bambina di carnagione chiara di 4-5 mesi, il cui decesso sarebbe avvenuto non oltre le 24 ore dal ritrovamento. 

sara tommasi news

Sara Tommasi news: Natale sereno con la famiglia dopo i guai con Diprè

natale 2015, natale 2015 addobbi casa, natale 2015 addobbi fai da te, natale 2015 decorazioni fai da te, natale 2015 come addobbare casa,

Natale 2015 fai da te: le 10 decorazioni più belle di Urban Donna