in

Made in Sud 2016, intervista esclusiva agli Arteteca: “Monica e Enzo nella vita reale”

Protagonisti in televisione con il gran successo del programma Made in Sud, ma protagonisti anche al cinema con il loro primo film “Vita, cuore, battito”. Loro sono gli Arteteca, duo comico di Made in Sud, e la redazione di UrbanPost li ha intervistati in esclusiva. Ecco le loro dichiarazioni

Parliamo subito del vostro primo film “Vita, cuore, battito”: che esperienza è stata?

E’ stata un’esperienza bellissima perchè non avevamo mai fatto esperienze cinematografiche. E’ stata la prima volta e le prime esperienze nel nostro settore hanno sempre un sapore particolare. E’ stato complicato anche perchè pure la produzione è nata proprio per fare questo film, quindi è stata la prima volta anche per loro. Per il produttore, Nando Mormone, è stata la prima produzione e distribuzione cinematografica. Le difficoltà ci sono state dall’inizio, ma questo ci ha permesso di credere in questo progetto importante.”

Quanto di Made in Sud c’è nel film?

I personaggi sono quelli di Made in Sud, così come molti nostri colleghi: Pasquale Palma, Gennaro Scarpato, Maria Pomigliano e Francesco Cicchella, il co-protagonista. La scenografia è di uno degli autori di Made in Sud, quindi c’è stato del programma.”

Insieme a voi, appunto, ha recitato anche Francesco Cicchella: un aggettivo per descriverlo

Poliedrico. Questo è l’aggettivo che più lo contraddistingue. Riesce a fare tutto bene.”

Siete stati fra i primi comici di Made in Sud, avete vissuto la crescita, dalla messa in onda su Comedy Central, alla seconda serata Rai, fino alla prima serata, dal teatro Tam all’auditorium della Rai. Quanto ha inciso Made in Sud sulla vostra carriera?

Direi che è stato essenziale. Siamo stati tra i primi. all’inizio eravamo sette otto comici al Tam e la puntata zero fu trasmessa su Comedy Central, ma intanto Nando aveva chiuso con Canale 34. Abbiamo fatto cinque edizioni su Sky e poi seconda e prima serata in Rai. Ovviamente veniamo da percorsi precedenti, soprattutto a teatro, ma Made in Sud è stato per noi fondamentale.”

Avete recitato sempre insieme, ma qualche volta avete pensato di farlo da soli?

In precedenza non lavoramo insieme. Abbiamo fatto delle compagnie e dei corsi separatamente. Poi abbiamo deciso di intraprendere la strada del cabaret insieme, dove lei era monologhista e io avrei dovuto solo scrivere. Piano piano, invece, siamo diventati quello che siamo oggi.”

Monica e Enzo sono nella vita reale come sul palco di Made in Sud?

Noi sul palco di Made in Sud abbiamo portato molti personaggi e dentro ognuno di questi abbiamo portato un pò di noi, ma sicuramente non possiamo essere esattamente come quelli di Made in Sud.”

Quali sono i vostri progetti futuri?

Ci sono delle speranze future: vogliamo fare un secondo film, facciamo lo spettacolo live e ci piacerebbe farlo diventare uno spettacolo teatrale. Per il momento sono speranze, ipotesi, ma non progetti concreti.”

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Claudio Ranieri Premier League

Leicester campione d’Inghilterra, Ranieri chiama Hiddink: “Grazie, grazie…”

uomini e donne over

Anticipazioni Uomini e Donne trono over: Gemma manda un messaggio di auguri a Giorgio