in ,

Macerata, madre e figlio di 8 anni uccisi a colpi di arma di fuoco: omicidio-suicidio

Tragedia a Sambucheto, in provincia di Macerata, dove una donna 32enne e il figlio di 8 anni sono stati uccisi a colpi di arma di fuoco. Il dramma si sarebbe consumato nell’appartamento al piano superiore di un capannone industriale in via Mariano Guzzini 31, dove i due corpi senza vita sono stati trovati dal padre della donna.

Restano ancora da chiarire le dinamiche dell’accaduto: per il momento l’ipotesi più accreditata pare essere quella dell’omicidio-suicidio (le prime indiscrezioni sulle fonti investigative rivelerebbero che la madre avrebbe sparato al bimbo con un fucile e poi si sarebbe sparata con un colpo sotto al mento).

Secondo quanto riportato da più fonti, pare che la donna avesse già presentato una denuncia per stalking e che in passato la sua automobile fosse stata data alle fiamme.

Sul posto sono accorsi il 118, oltre alla polizia e ai carabinieri, impegnati a ricostruire la vicenda.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Concorso Aeronautica Militare atleti

Concorso Aeronautica Militare per atleti: bando 2016, requisiti e scadenze

Serie B risultati classifica

Serie B 26a giornata risultati e classifica: stop Crotone, vola il Cagliari, risale il Cesena