in ,

Madre e figlio trovati morti a Viterbo, terribile conferma dall’autopsia: omicidio-suicidio

È terminata l’autopsia sui cadaveri di Cecilia Marie e del suo bambino di 5 mesi, scomparsi nel nulla la sera del 21 maggio e ritrovati senza vita domenica mattinaMontefiascone, località turistica sul Lago di Bolsena, in provincia di Viterbo.

Gli esami autoptici avrebbero confermato la pista investigativa battuta da subito dagli inquirenti: si sarebbe trattato di omicidio-suicidio. Come confermato dal comunicato ufficiale dei carabinieri di Viterbo: “Da un primo esame sembrerebbe pienamente confermata la tesi degli investigatori relativa all’omicidio suicidio. La ricostruzione più probabile, al momento, sarebbe quindi quella che vede la giovane mamma prima strangolare il piccolo per poi togliersi la vita tramite impiccagione”.

La 22enne ha dunque strangolato il suo bambino, poi si è tolta la vita impiccandosi a un albero. “Le indagini continuano comunque a 360 gradi per dirimere ogni dubbio su questa tragica vicenda”, hanno precisato tuttavia i carabinieri nel comunicato. Gli inquirenti, infatti, al momento starebbero vagliando diverse ipotesi, in primis quella della depressione post partum che avrebbe portato la giovane madre al terribile gesto.

daniele persegani

La prova del cuoco ricette dolci: albicocche ripiene di Daniele Persegani

Emma Marrone Amici 16 chi la sostituirà

Emma Marrone Facebook, prima della finale di Amici compleanno in famiglia [VIDEO]