in ,

Maestra asilo arrestata nel Modenese: schiaffi, bestemmie e insulti ai bimbi

È finita agli arresti domiciliari, nel Modenese, una maestra d’asilo (M. G., di 52 anni) accusata di avere maltrattato con bestemmie, insulti e schiaffi, i suoi piccoli alunni.

I carabinieri della Compagnia di Pavullo nel Frignano hanno eseguito l’ordinanza cautelare a seguito di una serie di segnalazioni dei genitori che avevano fatto scattare le indagini: da quanto emerso la donna avrebbe adottato metodi violenti e “punizioni eccessive” nei confronti dei bambini, tutti di età compresa tra i 3 e 5 anni, i quali terrorizzati avrebbero manifestato ai genitori la volontà di non andare più a scuola.

L’inchiesta avrebbe provato l’immotivato ed improvviso cambio d’umore della docente che, in preda ad incontenibili scatti d’ira, si sarebbe scagliata durante gli orari di lezione con i suoi giovani scolari. “Sei pesante”“ti dò una microfonata in faccia” e “sei brutta” sono solo alcuni degli insulti che l’insegnante avrebbe rivolto loro, accompagnandoli da strattonamenti e maltrattamenti psicologici di vario genere.

La maestra avrebbe reagito in maniera aggressiva anche in situazioni di assoluta normalità in un asilo, come la richiesta di andare in bagno da parte di un bambino, o il suo scarso gradimento del cibo. La 52enne dovrà ora rispondere di maltrattamento aggravato.

Fast Furious facebook

Programmi Tv stasera, 1° febbraio 2016: Luisa Spagnoli e Fast & Furious 6

Calciomercato: Roma Perotti ora è ufficiale, Quagliarella Sampdoria stretta finale