in ,

Mafia Capitale: sciolto municipio Ostia, no commissariamento Roma

A termine del Consiglio dei Ministri tenutosi oggi in merito alle misure per il Giubileo straordinario, che inizierà tra poco più di tre mesi, e le decisioni per mettere in sicurezza il Comune di Roma dalle infiltrazioni criminali a seguito dell’inchiesta su Mafia Capitale, il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha dichiarato: “Ho proposto, tenuto conto degli elementi di valutazione della relazione del prefetto, lo scioglimento del municipio di Ostia che il Cdm ha accolto“.

Sarà quindi sciolto per mafia solo il Municipio di Ostia, il X, ma non il comune di Roma. In merito al piano per la Capitale, Alfano ha precisato che si tratta di misure speciali, “interventi di risanamento in otto ambiti”. La comunicazione in sala stampa a Palazzo Chigi ha visto partecipi il ministro dell’Interno e il sottosegretario Claudio De Vincenti, ma non il premier Matteo Renzi.

E sull’organizzazione del Giubileo, a fronte della “situazione amministrativa caratterizzata da gravi vizi procedurali”, De Vincenti ha precisato che non ci sarà “nessun commissariamento” ma solo un “ruolo di raccordo operativo del prefetto di Roma come accaduto nell’esperienza dell’Expo”. “La legge prevede il commissariamento” – ha affermato il Ministro – “ma abbiamo ritenuto che per questo non sussistessero i presupposti e che sussistessero per un supporto del Viminale per cambiare la rotta”.

Il Volo nuovo album

Il Volo nuovo album 2015: il 25 settembre uscirà “L’amore si muove”

Perisic calciomercato Inter

Calciomercato Inter ultimissime: Perisic ad un passo, gli ultimi aggiornamenti