in ,

Mafia a Milano, colpito il clan Laudani: commissariati supermercati Lidl e vigilantes Tribunale di Milano

Colpo degli investigatori alla Mafia catanese trapiantata a Milano e non solo. Nella mattinata odierna, lunedì 15 maggio 2017, gli inquirenti hanno messo a segno 15 arresti che coinvolgono la Cosca Laudani di Catania. La famiglia, conosciuta negli ambienti anche come “Mussa i ficurinia”, aveva pieno controllo di quattro direzioni generali della società di grande distribuzione Lidl, cui afferiscono circa 200 punti vendita. Nel mirino degli investigatori della Dda, inoltre, ci sarebbero anche alcune società del consorzio che ha in appalto la vigilanza privata del Tribunale di Milano.

—> ‘Ndrangheta: smantellata la Cosca Arena 

Nella mattinata di oggi, dunque, il GIP ha emesso 15 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di soggetti a vario titolo accusati di far parte di un’associazione per delinquere che ha favorito gli interessi, in particolare a Milano e provincia, della famiglia mafiosa catanese dei Laudani. Altri due fermi di indiziato di delitto sono stati eseguiti a Catania.

—> Le ultime notizie con UrbanPost

Le operazioni atte a colpire il clan Laudani sono state eseguite dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Varese e dal personale della Squadra Mobile della Questura di Milano.

Sgarbi a Le Iene Video: il day-Vittorio per il suo compleanno diventa virale e fa impazzire il web

MILANO UOMO PICCHIATO CON OMBRELLO COMA

Milano, uomo picchiato a colpi di ombrello da ragazzini: è in coma