in ,

Mafia ultima ora, decimato il clan di Matteo Messina Denaro: 16 arresti

Da questa mattina all’alba i carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani stanno eseguendo 16 ordini di custodia cautelare in carcere, contro il clan del boss latitante Matteo Messina Denaro. Il blitz conferma il ruolo di vertice ricoperto ancora dall’imprendibile latitante, nella provincia di Trapani. Gli investigatoti hanno accertato svariati collegamenti funzionali a progetti illeciti con cosche del palermitano, in particolare con la famiglia dei fratelli Graviano di Brancaccio.

I reati contestati contestati ai componenti del clan sono associazione di tipo mafioso, estorsione, rapina pluriaggravata, sequestro di persona ed altri reati aggravati dalle finalità mafiose.In carcere tra gli altri è stato raggiunto dall’ordine di arresto, Girolamo Bellomo, nipote acquisito di Messina Denaro. In base alle indagini di il Procuratore aggiunto Teresa Principato e i sostituti Maurizio Agnello e Carlo Marzella rivestirebbe un ruolo importante nel clan di Matteo Messina Denaro.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

I 4 mercatini di Natale in Italia da non perdere

I 4 imperdibili mercatini di Natale assolutamente da vedere

Pomeriggio 5, anticipazioni, Elena Ceste

Pomeriggio 5, anticipazioni 19 novembre: Elena Ceste forse uccisa nell’auto bianca