in ,

Magistrato ucciso a Milano: chi è l’assassino ancora in fuga

Si chiama Claudio Giardiello, ha 56 anni ed è un imputato accusato di bancarotta e attualmente sotto processo: è lui l’assassino del magistrato morto oggi a Milano insieme ad altre tre persone di cui non si conosce ancora l’identità. L’uomo si è reso protagonista di una rocambolesca sparatoria all’interno del Palazzo di Giustizia, al secondo piano, nella stanza del giudice fallimentare Fernando Ciampi, rimasto ucciso.

Dopo la sparatoria l’uomo si è dileguato dall’aula e sarebbe ancora in fuga all’interno del Palazzo di Giustizia. L’edificio è stato evacuato, molti erano già fuggiti e le forze dell’ordine hanno invitato tutti gli altri presenti ad uscire. Ora centinaia di persone sono sulla strada davanti alle diverse uscite del tribunale. All’interno del Palazzo di Giustizia è in corso una gigantesca caccia all’uomo e sono presenti il capo della mobile e dei Ros. Resta inspiegabile come l’uomo abbia potuto fare ingresso in tribunale armato.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Blood Diamond Diamanti di sangue

Programmi Tv oggi: Viva la libertà e Blood Diamond – Diamanti di sangue

Giudice Ciampi ucciso a Milano

Chi è Fernando Ciampi, il giudice ucciso nella sparatoria a Milano