in

Malattie renali infantili: ideato a Firenze test di screening genetico

Un team di ricercatori dell’Università di Firenze, in collaborazione con l’Ospedale pediatrico Meyer, ha ideato uno straordinario metodo diagnostico per identificare e curare tempestivamente gravi patologie renali che colpiscono i bambini, come ad esempio la sindrome nefrosica sporadica. Quest’ultima è una malattia ai reni molto diffusa tra i più piccoli, e la sua causa può essere di natura genetica.Patologie renali screening genetico

Il nuovo metodo di prevenzione ideato potrebbe rivelarsi davvero molto utile per contrastarla. Si tratta di un test di screening genetico che permetterà di prevedere quali soggetti colpiti da questa ed altre patologie renali potranno rispondere alle tradizionali terapie di cura comunemente utilizzate.

“Questo tipo di analisi genetica può migliorare l’approccio clinico ai bambini con sindrome nefrosica, promuovendo un migliore counseling genetico per il rischio di recidiva della malattia in famiglia, e una migliore gestione del trattamento e del follow-up clinico”, ha dichiarato la coordinatrice dello studio, Paola Romagnani. 

cielo che gol

Tale e Quale show: Raffaella Fico nel cast, ritorno in tv dopo 2 anni

Kidman nel nuovo thriller

Nicole Kidman nel nuovo thriller “Before I go to sleep” (Video)