in

Malmö – Juventus 0-2 risultato finale, i bianconeri si avvicinano agli ottavi

Inizia Malmö – Juventus! Non solo il campo è quasi impraticabile ma ci sono problemi anche per l’illuminazione: una serata difficile in questo impianto del Swedbank Stadion di Malmö.Il Malmö ha uno sprint notevole perché sa che una vittoria riaprirebbe completamente il discorso Europa League. Quella tra Malmö e Juventus è una partita molto fisica. I bianconeri con Vidal e Pirlo cercano d’inserirsi più volte in contropiede ma senza riuscire a sfondare. Gli svedesi sono molto aggressivi e allo stesso tempo molto fallosi. Oltre la mezz’ora di gioco c’’è un momento positivo della Juve e il Malmö dopo un inizio alla grande concede più campo. Al 45’ viene dato un minuto di recupero e la partita è ancora ferma sullo 0-0 e grandi occasioni con Vidal e Marchisio per i bianconeri.

Inizia il secondo tempo e al 49’ la situazione si sblocca per la Juve grazie ad un gol di Llorente che dribbla la difesa di Olsen e scarica in porta il gol. Malmö – Juventus 0-1! L’euforia del gol dello spagnolo dà la carica alla squadra che attacca in continuazione. In questo inizio del secondo tempo la Juve sembra avere il controllo della partita. Dopo venti minuti dalla ripresa il Malmö sembra in affanno e i bianconeri hanno preso fiducia e controllano il gioco. Al 70’ cambio nel Malmö: entra Pawel Cibicki ed esce Thelin. Al 72’ c’è un cambio anche per la Juve: esce Llorente ed entra Morata. La Juve è agguerrita ma ad un quarto d’ora circa dalla fine, il Malmö sembra riprendere fiducia e si riaffaccia nella metà campo della Juventus. Nuova sostituzione per i bianconeri, all’82 esce Marchisio ed entra Pereyra. Nuovo cambio all’86’ per il Malmö: esce Tinnerholm ed entra Erdal Rakip. All’88’ il raddoppio della Juventus con la rete di Tevez: Malmö – Juventus 0-2! Al 90’ vengono dati tre minuti di recupero.

Formazioni ufficiali

Malmoe (4-4-2): Olsen; Tinnerholm, Helander, E.Johansson, Ricardinho; Eriksson, Halsti, Adu, Forsberg; Rosenberg, Thelin. Le riserve sono: Azinovic, Concha, Konate, Thern, Cibicky, Rakip, Mehmeti. All.: Hareide.
Juve (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Llorente. Le riserve sono: Storari, Ogbonna, Evra, Pereyra, Morata, Coman, Giovinco. All.: Allegri

Che Dio ci aiuti 3 anticipazioni ultima puntata

Che Dio ci aiuti 3 anticipazioni ultima puntata 27 novembre 2014: Guido e Azzurra di nuovo insieme

ritrovate ossa umane a 30 km da ca raffaello

Guerrina Piscaglia news a Chi l’ha visto?: novità clamorose