in ,

Maltempo, allerta meteo in Toscana e Liguria, torna la paura per le bombe d’acqua

Non c’è il tempo di fare la conta dei danni dell’esondazione del torrente Carrione che a Carrara è di nuovo allarme per l’allerta meteo fino a martedì 12 novembre. In città si vive un clima di tensione tra le proteste dei cittadini e le accuse al sindaco per non avere fatto il possibile per la messa in sicurezza del territorio e infinite riunioni dei tecnici per affrontare una eventuale nuova alluvione. Le previsioni hanno fatto scattare l’allerta oltre che sul nord della Toscana anche in Liguria già duramente colpita un mese fa e in altre regioni del centro-nord Italia.

Intanto a Carrara di una cinquantina di cittadini ha occupato una stanza del comune affermando di volere insistere nella protesta fino alle dimissioni dell’amministrazione comunale. Dal canto suo, la protezione civile ha attivato un‘allerta sia porta a porta che telefonica invitando i carraresi a dormire nei piani alti delle abitazioni. Al momento non è prevista l’evacuazione della zona della zona più a rischio di allagamento dove vivono circa 5 mila persone. La paura è che l’argine del Carrione, ricostruito nottetempo, possa cedere di nuovo. I lavori sono ancora in corso e per monitorare al meglio i punti più rischiosi, sono state montate diverse cellule fotoelettriche per illuminare di notte la zona.

Le previsioni della protezione civile parlano di: “precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Toscana, Veneto e Friuli Venezia Giulia, oltre che su Liguria, Piemonte, Emilia Romagna e Sardegna, criticità rossa per rischio idrogeologico sul Levante ligure e in Toscana, sul bacino del Magra, la Versilia e le isole dell’arcipelago toscano”. In via preventiva, le scuole resteranno chiuse in quasi tutta la provincia di Massa Carrara, in diversi comuni della Liguria e, in Toscana, in quelli della Versilia, in molti dell’Isola D’Elba.i Liguria in particolare sono annunciati temporali e venti forti.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Un posto al sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 10-12 novembre 2014: Roberto Ferri compra il silenzio di Teresa

laureati concorsi Unione Europea

Concorsi dell’Unione Europea per laureati