in ,

Maltempo e turismo: – 70% di presenze negli stabilimenti balneari

Sono catastrofici i numeri che descrivono l’andamento della stagione turistica estiva 2014 in Italia: -70% di presenze negli stabilimenti balneari registrate finora. Se già i colpi della crisi economica si erano fatti sentire lo scorso anno, costringendo gli italiani a tirare la cinghia e a ‘tagliare’ anche i giorni di vacanza programmati, quest’anno il colpo di grazia le è stato inferto dalle condizioni meteorologiche avverse.

“La crisi economica influisce pesantemente sulle vacanze al mare, anche se ormai gli italiani ci devono convivere da diversi anni, tanto che i turisti sono abituati a cercare offerte e promozioni per il lettino e l’ombrellone, ma condizioni meteo così sfavorevoli a giugno e, soprattutto, nel mese di luglio era da tempo che non si verificavano: pioggia e ancora pioggia hanno obbligato tanti clienti a rimanere distanti dagli stabilimenti balneari: tra meno 10 e meno 70% le presenze in spiaggia rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso”. Questo il grido d’allarme lanciato da Riccardo Borgo, presidente del S.I.B. (Sindacato Italiano Balneari), che ha parlato anche a nome dei titolari delle 10.000 imprese che rappresenta e tutela.

premio riciclo comuni virtuosi 2014

Raccolta differenziata, premiati i Comuni Ricicloni del 2014

Er Piotta il ritorno musicale

Il ritorno di Piotta: “Bbw”, un inno alle donne formose