in ,

Maltempo: il ciclone mediterraneo si è spostato nel Nordovest e in Sicilia

Continua il maltempo in gran parte dell’Italia: il ciclone mediterraneo nato sulle Baleari che ha devastato la Sardegna centro-orientale in queste ore si è spostato nel Nord-ovest, particolarmente nel basso Piemonte e in Liguria, e in Sicilia, colpendo Siracusano, Catanese e Messinese. Nevica sulle Alpi, pioggia, temporali e forte vento anche nell’Italia centrale peninsulare: nel Lazio particolarmente colpito il Viterbese, in Abruzzo l’Aquilano e le Isole del Golfo di Napoli. In Sardegna le condizioni meteo sembrano avviarsi ad un progressivo miglioramento, tuttavia rimane critica la situazione ad Olbia e in Gallura, dove ancora si lavora per liberare dal fango strade e abitazioni.

Maltempo anche sulla costa orientale della Sicilia, con particolare criticità nelle zone di Catania. I paesi etnei devastati da violente precipitazioni, soprattutto San GregorioValverde e Canalicchio, con allagamenti e disagi nella zona industriale.

Tragedia sfiorata, stamani, ad Aci San’Antonio (Catania), dove un’auto in transito è stata letteralmente inghiottita da una voragine apertasi nell’asfalto dopo giorni di pioggia. La donna al volante al momento della tragedia è ora ricoverata in ospedale per accertamenti ma ancora sotto shock per la paura. Fortunatamente le sue condizioni non son critiche. Forti piogge anche a Sortino e Lentini, nel Siracusano, e lungo la costa messinese tra Roccalumera e Taormina.

Foto Twitter @videostar_tv

Vilhena alla Sampdoria

Calciomercato Sampdoria Ultimissime: la situazione di Vilhena

online privacy

Transazione, e-mail e cartelle cliniche online sicure? La partenership tra Acronis e ID Quantique