in ,

Maltempo in Italia: morti, feriti e danni, Chiavari, Biella, Venezia, Crema e Varese

Da giorni il maltempo continua a colpire l’Italia, recando danni alle strade, ai negozi, alle abitazioni, causando morti e feriti. I primi due ad essere morti in questa settimana, a causa di una forte alluvione a Chiavari, sono stati i coniugi Carlo Arminise e Franca Iaccino, in seguito alla frana della loro abitazione. Nel Veneto Orientale non ci sono stati morti a causa del maltempo, ma ci sono stati danni notevoli nel Portogruarese, soprattutto nella giornata di ieri, 12 novembre 2014. Sempre ieri, a Crevacuore (Biella) è morto un uomo di 66 anni, travolto da una frana, mentre a Bodio Lomnago (Varese) un settantenne è morto cadendo nel Lago Maggiore.

Oggi, 13 novembre 2014, è morto Armando Vagni, un uomo di 36 anni, giardiniere e manutentore di chiuse, a Moscazzano, in provincia di Cremona, annegando vicino ad un mulino. Armando Vagni è morto mentre cercava di aprire una chiusa, proprio per provare a far defluire l’acqua da una roggia-mulino. Il suo corpo era rimasto incastrato sotto ad una pala del mulino.

Anticipazioni Beautiful venerdì 14 Novembre: Eric cerca di riavvicinare Brooke e Ridge

Pomeriggio 5 caso Elena Ceste

Pomeriggio 5, anticipazioni 13 novembre: Elena Ceste, uno dei figli allontanato dalla parrocchia