in

Maltempo in Lombardia: frane e piogge forti, distrutti i raccolti

L’Estate sembra essere ormai arrivata eppure il maltempo continua a non dare tregua in alcune zone dell’Italia. Il brutto tempo questa volta si è abbattuto sul territorio di Lecco, in Lombardia. Una vera e propria emergenza in quanto i danni sono stati numerosi. Circolazione ferroviaria sospesa sulla linea Lecco-Tirano/Chiavenna, fra le stazioni di Colico (Lecco) e Delebio (Sondrio) e Dervio e Bellano. Inoltre le forti piogge hanno portato all’esondazione del Lago di Como. La provincia di Sondrio è stata invece interessata da frane e allagamenti. Un clima davvero fuori stagione che oltre a provocare danni a case e persone mette a rischio anche i numerosi raccolti stagionali. Vediamo la situazione nel dettaglio.

Leggi anche –> Sciopero Atm Milano domani giovedì 13 giugno: orari e informazioni utili

Emergenza maltempo in Lombardia

La Lombardia è stata attraversata questa notte, 12 giugno 2019, da una perturbazione che ha creato danni a cose e persone. Il maltempo sembra non voler cedere al sole estivo e le province della Lombardia, soprattutto quella di Lecco, lo sanno bene. Le piogge forti hanno creato moltissimi disagi, che si spera verranno risolti nelle prossime ore. La provincia di Lecco è stata completamente messa in ginocchio dalla forti piogge, che hanno portato all’evacuazione di numerose case e ditte a Premana, Primaluna e Dervio. Sono esondati in vari punti i torrenti Varrone e Pioverna. I Vigili del fuoco, i Carabinieri e la Protezione civile sono immediatamente intervenuti per portare aiuto ai cittadini. Per fortuna non si registrano al momento feriti. In provincia di Sondrio una frana è caduta in località Isola sulla statale 36 dello Spluga, fra Campodolcino e Madesimo. Il Comune di Como ha reso noto che in seguito all’esondazione del lago di Como è stato necessario chiudere anche la seconda corsia veicolare del Lungolario. Attualmente si può usare la corsia riservata ai bus.

Non solo pioggia, ma anche grandine

Il maltempo che si è abbattuto questa notte, 12 giugno 2019, sulla Lombardia ha portato con sé non solo piogge forti, ma anche grandine. La Coldiretti ha informato che le bombe di grandine che si sono abbattute sul Nord Italia hanno messo in serio pericolo i raccolti stagionali. La grandine ha letteralmente distrutto le coltivazioni agricole come frumento, orzo, mais, piselli, fatto strage di piantine di pomodoro, zucche, piante, fiori e ortaggi. Negli alpeggi è andato distrutto il foraggio per le mucche che dovevano salire sui pascoli di montagna. Una vera e propria emergenza che sta piegando l’agricoltura italiana e non solo. Il maltempo nelle scorse ore ha colpito anche la provincia di Brescia dove i Vigili del Fuoco hanno compiuto oltre 60 interventi. Inoltre a causa di una frana in località Mazzunno sono state evacuate 26 famiglie.

Leggi anche —>  Milano, spara al figlio 13enne della compagna: «Gli devono dare l’ergastolo»

Foto di repertorio

Meghan Markle stressata, Harry si consola con Rita Ora: «Quanto calore!»

Piero Barone de “Il Volo”, nuova fidanzata: dopo Valentina Allegri il cantante volta pagina