in ,

Maltempo, nuova allerta nel centro-nord: temporali in arrivo nel pomeriggio

L’allerta maltempo nel centro-nord d’Italia non è ancora finita. Sono previsti nel pomeriggio nuovi forti temporali sulle zone già devastate da alluvioni, frane e allagamenti negli ultimi due giorni. E’ infatti in arrivo una nuova perturbazione atlantica che andrà a peggiorare la situazione già critica nell’Alessandrino, in Liguria e in Lombardia, per poi estendersi alle altre regioni: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Lazio e Sardegna.

A Roma è elevatissimo il rischio di nubifragi nelle prossime ore, e a Milano, dove la Linea 2 della metro oggi è chiusa per allagamenti, c’è grande preoccupazione per le abbondanti precipitazioni annunciate nel pomeriggio. L’allerta idrogeologica del Centro monitoraggio della Lombardia è considerata “elevata” e segnala come zone a maggiore rischio quelle delle province di Lecco, Sondrio, Como e Varese.

In Piemonte la provincia più colpita è quella di Biella, dove è ancora altissimo il rischio frane. In Verbania, inoltre, si monitorano costantemente i laghi Maggiore e Orta. Graziano Delrio, oggi in visita nelle città alluvionate del nord, insieme al capo della Protezione civile Franco Gabrielli, poco fa ha scritto su Twitter: “Sulle somme urgenze bisogna procedere. Va riconosciuta la specificità ligure in questo contesto di paese ferito”, annunciando l’immediato “impegno a dare priorità ai comuni in emergenza sul patto di stabilità”.

Bambina violentata da collaboratore domestico

Roma, bimba di 7 anni violentata dal collaboratore domestico: arrestato

Stefano Mingardo è morto

È morto Stefano Mingardo, il Giorgione di “Bomber”