in ,

Maltempo in Veneto, bomba d’acqua in Cadore: morto un turista polacco

Dopo la devastante tromba d’aria che ha colpito la Riviera del Brenta lo scorso 8 luglio, ancora maltempo in Veneto. Una ‘bomba d’acqua’ nella notte ha colpito la zona tra Cortina e San Vito in Cadore scatenando frane e smottamenti, la più violenta delle quali è scaturita dall’esondazione del torrente Ru Secco che ha fatto tracimare un bacino di contenimento e travolto tre automobili parcheggiate negli impianti sciistici.

La frana è venuta giù dalle pendici del monte Antelao ed ha invaso anche la statale Alemagna. Le due vetture trascinate da fango e detriti erano vuote, sulla terza, invece, viaggiavano due giovani coniugi polacchi. Lei, messa in salvo dai pompieri, si trovava in stato di ipotermia, lui inizialmente disperso, poco fa è stato ritrovato senza vita. Al lavoro da ore nella zona diverse squadre di Vigili del fuoco e di volontari.

federica pellegrini

Federica Pellegrini, Mondiali di Nuoto 2015 a Kazan: dieta e compleanno

Calciomercato Inter Coentrao

Calciomercato Roma, Sabatini scatenato: dopo Dzeko, tutto su Coentrao del Real Madrid