in

Maltempo, voragine a San Felice Circeo: un disperso sulla Pontina [VIDEO]

Le forti piogge che nella notte hanno colpito la zona di Roma e la provincia di Latina hanno fatto la prima vittima. Un uomo risulta infatti disperso dopo essere finito con la sua vettura in una voragine sulla Pontina, nella zona di San Felice Circeo. La notizia è stata diffusa poco dopo le 8, mentre i soccorritori sono ancora impegnati nelle operazioni di ricerca come potete vedere dal video pubblicato sull’account Twitter del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

Secondo le prime indiscrezioni dal luogo dell’incidente il disperso sarebbe uno solo, un uomo. La voragine che si è aperta al chilometro 97+700 della Pontina è impressionante. La carreggiata è letteralmente collassata per circa 30 metri, sprofondando di una decina. L’acqua ha scavato sotto la massicciata, creando una vera e propria voragine che ha inghiottito la strada e chi circolava sopra in quel momento.

pontina auto inghiottita da voragine

Il maltempo era atteso ma certo, eventi del genere a carico delle infrastrutture sono conseguenze possibili ma non prevedibili. Il bollettino di allerta diffuso dalla Protezione Civile regionale del Lazio lasciava intendere il rischio di allagamenti e smottamenti per via delle forti precipitazioni. «Dalle prime ore di domenica 25 novembre, e per le successive 12-18 ore: criticità idrogeologica codice arancione su Bacini costieri sud e Bacino del Liri; criticità idraulica codice giallo su Bacini costieri nord, Bacino medio Tevere, Roma e Aniene; criticità idrogeologica per temporali codice giallo su Appennino di Rieti». Nemmeno un mese fa, sempre sul litorale pontino, il maltempo aveva flagellato la vicina Terracina. Una tromba d’aria aveva sradicato decine e decine di alberi, mentre un uomo era morto schiacciato da un albero che si era abbattuto sulla sua auto.

Tutte le notizie di cronaca

Le partite di calcio non si fermano mai: resta aggiornato!

ATM Azienda Trasporti Milanesi offerte di lavoro: assunzioni per conducenti, ingegneri e operatori