in

Malware App Android: sono 400 le applicazioni nocive scovate su Play Store

Attenti a quella App, gli utenti sono stati avvertiti. L’ultimo pericolo cibernetico si nasconde nel famosissimo Play Store: smartphone e Tablet Android sono infatti a rischio contagio. Secondo uno studio condotto da TrendLabs, sarebbero almeno 400 le applicazioni nel celebre store di Google a nascondere malware e virus capaci di infettare i dispositivi. Serve quindi sempre più attenzione da parte dei clienti del robottino verde nell’addentrarsi nel mondo dei download.

METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK DI URBAN TECH E RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Stando ai dati diffusi da TrendLabs, le 400 App nocive, sarebbe anche collegate con l’ormai celebre malware “Dresscode”. Secondo quanto affermano gli esperti del settore, questo tipo di applicazioni possono sembrare totalmente innocue, ma in realtà nascondono codici dannosi, capaci di auto inserirsi all’interno del dispositivo per spiare il comportamento del cliente. Android ha già lavorato duramente per tentare di arginare il pericolo, ma il rischio sussiste ancora. Le informazioni catturate dal malware vengono trasmesse a dei server sconosciuti. Lasciamo all’utente la possibilità di immaginare quali possano essere le conseguenze. C’è in atto un forte traffico di vendita di informazioni personali la cui trattazione potrebbe essere usata in modo malevolo.

L’avviso diffuso da TrendLabs è disarmante. Stando a quanto afferma la società di ricerca, una di queste applicazioni a rischio avrebbe avuto oltre 500000 download. Intanto Google corre ai ripari, troppo rischioso il problema perché il colosso di Mountain view non prenda precauzioni. L’azienda californiana ha affermato di essere informata dei dati e di aver cominciato un iter di bonifica. I metodi per difendersi da questi tipi di malware restano comunque gli stessi. Innanzitutto è bene limitarsi al download di App all’interno del circuito PlayStore, senza avventurarsi nelle periferie del mondo delle applicazioni; poi è necessario utilizzare qualche antivirus per garantire la propria sicurezza.

dote sport 2016, dote sport 2016 regione lombardia, dote sport 2016 cos'è, dote sport 2016 come richiederla, dote sport 2016 chi può richiederla,

Dote Sport 2016 Regione Lombardia: cos’è e come richiederla

Replica Il Segreto oggi 3 ottobre 2016: ecco dove vedere la puntata