in ,

Una mamma per amica 8 streaming: 10 cose che non hanno assolutamente senso

Dopo una lunga attesa, “Winter has come” a Stars Hollow, ma delle Gilmore Girls non c’è traccia: mancano molte delle caratteristiche che in passato ci hanno portato ad amare il rapporto mamma e figlia delle protagoniste di Una mamma per amica e i rispettivi personaggi. Le Gilmore sono cresciute e cambiate, come è giusto che sia, ma le loro vite sono state stravolte, il che non è quello che ci si aspettava dal revival. Non c’è l’happy ending in cui si sperava. Tra le 10 cose che mai avrei pensato di vedere in Una mamma per amica 8, ci sono anche quelle che spiegano i commenti negativi sul revival, ma molti aspetti sono assolutamente sorprendenti.

La ricetta perfetta per gustare il ritorno di Una mamma per amica 8 in streaming

Il padre di Lane: abbiamo vissuto credendo che la migliore amica di Rory fosse stata davvero trovata in un cassonetto o sotto ad un cavolo. Invece, Una mamma per amica 8 da un volto al padre di Lane, un uomo anziano con un sorriso contagioso.

Paris è diventata mamma: la pazza amica di Rory, che non vedrò mai più nello stesso modo dopo aver conosciuto il personaggio che interpreta in How To Get Away With Murder, ha due figli e il padre è Doyle. La gravidanza deve averle fatto bene, visto che si occupa di inseminazione artificiale.

La sigla: le parole della classica canzone riassumono perfettamente il rapporto tra Lorelai e Rory, quindi non è ammissibile che tutti gli episodi di Una mamma per amica 8 non inizino con “If you’re out on the road, fellin’ lonely and so cold…”.

Le serie tv da vedere se ami Una mamma per amica

Il guardaroba di Rory sparso per il continente americano: non si è capitato perché Rory abbia sentito il bisogno di lasciare scatoloni con i suoi effetti personali da Emily, da Lane, da Lorelai e da chiunque avesse avuto un contatto con lei. Quando incontra Jess, Rory confessa al suo ex fidanzato di non avere più biancheria perché è in qualche scatolone. E pensare che a sedici anni non usciva mai di casa senza le mutande e cinque libri nello zaino.

Il vestito porta fortuna: Rory è convinta che un certo vestito rosso sia il suo abito porta fortuna e per questo lo cerca disperatamente prima di ogni colloquio. Quando lo descrive, si scopre che è pure un vestito osceno.

Paul: il fatto che Rory abbia un fidanzato da due anni e non si ricordi di lui, come se avesse perso la memoria in un incidente stradale, è davvero una storiella che poteva essere risparmiata.

Ecco come avevamo lasciato le Gimore durante l’ultima stagione di Una mamma per amica

Rory e Logan: la storia con Paul è ancora più irrilevante alla luce del fatto che Rory e Logan continuano a frequentarsi, nonostante lui sia prossimo al matrimonio e viva a Londra. Inoltre, si comportano come dei quindicenni.

I viaggi a Londra: dal montaggio delle scene, pare proprio che la notte prima Rory si trovi a Londra e il mattino successivo a Stars Hollow. Non solo, il giorno prima dice di non avere soldi, il giorno successivo vola a Londra per una scappatella con Logan.

Sebastian Bach: Una mamma per amica deve essere la serie tv preferita dalla rockstar, altrimenti non si spiega per quale ragione abbia accettato di tornare a recitarvi per circa dieci secondi.

Tutto quello che vorresti e dovresti sapere su Una mamma per amica 8

Il finale: Rory è cresciuta e il passaggio dai 20 ai 30 anni comporta ovviamente un notevole cambiamento. La figlia di Lorelai, però, era quella piccola donna determinata, preparata, con sogni, progetti e uno “splendido futuro” davanti. Il finale di Una mamma per amica 8, a prescindere dalla gravidanza che invece è sì una bella sorpresa, vanifica tutti i sacrifici fatti da Lorelai per permettere a Rory di studiare nelle scuole più prestigiose, per far sì che potesse diventare qualcuno.

Uomini e Donne Andrea Damante e Giulia De Lellis convivenza

Uomini e Donne gossip: Giulia De Lellis e Andrea Damante, ecco come va la convivenza

Liam Gallagher concerti 2017, l’ex Oasis pronto al gran ritorno: ecco le ultimissime