in ,

Essere mamma oggi: l’identikit della mamma moderna tra soddisfazione e nuovi bisogni

Essere mamma al giorno d’oggi tra impegni per i figli, essere donna e lavoratrice nonché collante per la famiglia non è certamente un compito semplice; essere mamma infatti è certamente uno dei “lavori” che più è cambiato nel tempo e che mette le donne sempre di fronte a nuovi interrogativi, nuove sfide e nuovi bisogni; qual è la situazione delle mamme italiane al giorno d’oggi? A dare una risposta è uno studio Ipsos, istituto di ricerca internazionale, promosso da Kinder Cereali che conferma come le madri ancora oggi sostengano che essere mamma è “il lavoro più bello del mondo”: ecco nel dettaglio cosa è emerso.

Per delineare l’identikit della mamma contemporanea, lo studio Ipsos ha coinvolto un campione di 1500 adulti tra i 18 e i 65 anni tra i quali 1000 mamme e 500 papà con figli tra i 3 e i 12 anni, equamente distribuiti tra abitanti di grandi città e di centri di provincia, al nord come al sud Italia, Isole comprese; da questo campione sono emerse alcune caratteristiche fondamentali della mamma di oggi che è soddisfatta in primo luogo, della propria vita come del proprio rapporto con i figli ma è anche altruista perché sono i figli il centro della sua esistenza ed è per questo che la parte della sua vita di cui è meno soddisfatta è il tempo che dedica a sa stessa. Per questo motivo le madri sono anche multitasking e wonder mamme, intercambiando i ruoli che sono chiamate a gestire. Sono negoziatrici in famiglia, soprattutto con la crescente democratizzazione della famiglia, ma anche decisioniste perché sono chiamate a essere responsabili dell’andamento della propria famiglia come autocritiche: malgrado siano impegnate a fare bene il ruolo di mamma, solo il 50% delle mamme di oggi si sente vicina al proprio modello ideale di madre.

Di cosa avrebbero quindi bisogno le mamme di oggi, quali sono le loro necessità? Secondo lo studio Ipsos le mamme di oggi sentono fortemente la stanchezza causata delle tante responsabilità, dalla mancanza di tempo e dalla rinuncia a se stesse e per questo apprezzano e sfruttano l’aiuto di nonni e compagno in primo luogo. Vorrebbero invece un maggior aiuto da parte delle istituzioni per agevolare i loro compiti. Secondo voi è davvero così? Vi ritrovate in questo identikit?

I personaggi più sfigati delle serie tv: da Game Of Thrones Viserys Targaryen

omicidio gianna del gaudio news pomeriggio 5

Omicidio Gianna Del Gaudio, parla il figlio: “Credo nell’innocenza di mio padre”