in ,

Mantova: è di Fausto Bottura, disoccupato 48enne, il cadavere ritrovato sulla riva del Po

Svolta nel giallo del cadavere chiuso in un sacco ritrovato sulla riva del Po, a Bardelle di San benedetto Po, nel Mantovano. I carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Silvia Bertuzzi, sono infatti riusciti a risalire all’identità della vittima: si tratta di Fausto Bottura, un disoccupato di 48 anni residente a Magnacavallo, un comune situato a circa 30 km dal luogo del ritrovamento del corpo.

Smentita la notizia diffusa nei momenti successivi al rinvenimento del cadavere, secondo cui il corpo, chiuso in un sacco della spazzatura, era incaprettato; in realtà l’uomo era vestito, e il nastro adesivo gli avvolgeva solo i piedi. Bottura, disoccupato da 2 anni dopo la chiusura di una ditta di laterizi per cui lavorava, era sparito da casa nella notte tra mercoledì e giovedì scorso. Gli investigatori stanno indagando e non escludono nemmeno la pista del suicidio, anche se tale ipotesi non spiegherebbe come l’uomo sia finito in quel sacco, con una evidente ferita sul capo compatibile con un colpo di arma da fuoco o con un trauma.

idee regalo Natale 2014 regalo solidale buona azione

Natale 2014: idee regalo low cost e socialmente utili

Idee look come vestirsi giorno sera Natale 2014

Come vestirsi per Natale 2014: 3 idee look per stupire