in

Manuela Bailo news, amante sminuisce la loro relazione: “Eravamo solo amici”

Omicidio Manuela Bailo news amante: Fabrizio Pasini ieri, 18 settembre, in sede di Riesame ha ribadito ai giudici la sua versione dei fatti. E’ il suo avvocato a renderlo noto: “Il mio assistito non cambia di una virgola la versione: Manuela è caduta dalle scale durante la lite per un suo tatuaggio, si è rotta la testa e quando l’ha portata in bagno per rianimarla ha iniziato sanguinare. E’ entrato nel panico perché in un attimo ha visto la sua vita distrutta ma non l’ha sgozzata”. A detta dell’indagato, quindi, l’amante sarebbe morta accidentalmente.

Ma Pasini ha fatto di più. “Eravamo solo amici”, ha asserito, minimizzando il legame che aveva con la donna, in realtà sua amante segreta da circa due anni. I due litigavano perché Manuela voleva vivere la loro relazione alla luce del sole, il 48enne le chiedeva tempo. Tempo per preparare la famiglia al divorzio e per “organizzarsi” economicamente in vista della separazione. Due anni di promesse non mantenute che oramai avevano esasperato la 35enne. Questo il contesto, secondo gli inquirenti, in cui sarebbe maturata l’ennesima lite tra i due amanti poi degenerata. La doppia vita di Pasini sarebbe dunque il movente del delitto. Gli inquirenti reputano altamente probabile che Pasini prima abbia colpito alla testa Manuela con un oggetto (mai ritrovato), poi le abbia tagliato la gola. “Solo dall’esame dei vetrini, in novembre, sapremo con certezza la causa della morte. Se la sezione della carotide fosse collocabile nel post mortem suffragherebbe l’incidente”, ha obiettato il difensore dell’uomo.

I giudici si sono riservati di decidere. La difesa di Pasini ha chiesto la riqualifica dell’accusa da omicidio volontario a preterintenzionale e i domiciliari a casa di un cugino paterno che risiede a Ospitaletto. Secondo le indiscrezioni che trapelano in queste ore, la Procura di Brescia è fermamente convinta della propria ricostruzione ed avrebbe in mano “nuovi elementi” che inchiodano Pasini al quale molto probabilmente contesteranno anche la premeditazione del delitto.

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Manuela Bailo news: c’era un’altra persona in casa al momento del delitto

“Thun” offerte di lavoro: assunzioni in tutta Italia anche per giovani senza esperienza

Marco Liorni spaventato rivela: «Mia figlia Viola era all’asilo, stava per morire …»