in ,

Maranello: esplosione in villa, quattro ustionati gravi

Un boato e poi le fiamme che hanno squarciato il cielo di Maranello, rompendo il silenzio della città che si apprestava a dormire. Ieri, in tarda serata, un’esplosione molto forte si è verificata in una villetta a Maranello, nella provincia di Modena. Ancora da chiarire le cause del violento scoppio: secondo le prime ricostruzioni dei vigili del fuoco, a provocare l’esplosione sarebbe stata una fuga di gas causata dalla bombola di una stufa, presumibilmente fuori uso.

C’è voluto l’intervento di ben tre squadre di vigili del fuoco per ristabilire una situazione di quiete, dopo il boato dell’esplosione. Vigili del fuoco e personale sanitario del 118 sono riusciti a portare in salvo tutte le persone coinvolte nello scoppio: quattro sono i feriti gravi che hanno riportato una serie di ustioni molto profonde. Un’intera famiglia coinvolta: l’uomo 50enne e la moglie di 49 anni, e i loro due figli di 23 e 30 anni. Gli inquirenti indagano su quanto successo per capire le cause che hanno portato al disastro.

Calciomercato Torino ultimissime: visite mediche per Gonzalez

omicidio-suicidio nel cagliaritano

Salerno, sparatoria dopo un litigio: uccide la compagna e si suicida