in ,

Maratona di Boston 2014: vince per la seconda volta consecutiva la kenyota Jeptoo

Alla Maratona di Boston 2014 hanno partecipato 36.000 persone per dimenticare gli attentati e, per la prima volta dal 1983, vince un americano tra gli uomini. La 118° edizione della Maratona si è svolta sotto misure di sicurezza eccezionali, esattamente un anno dopo l’attentato che causò la morte di tre persone e il ferimento di altre 264. La kenyota Jeptoo ha bissato la vittoria dell’anno scorso nella Maratona. La Jeptoo, quest’anno ha potuto festeggiare il suo meritato successo e ha chiuso con un tempo veramente da record: 2 ore, 18 minuti e 57 secondi. La campionessa è la settima atleta a vincere per almeno tre volte la suddetta maratona. Rita Jeptoo 2013 Boston Marathon (2)

L’americano di origine eritrea Meb Keflezighi, che ha corso in 2 ore, 8 minuti e 36 secondi, ha conquistato il primo premio nella gara maschile. Erst van Dyk, sudafricano, ha vinto per la decima volta la prova maschile riservata agli atleti paralimpici, la gara femminile invece è andata all’americana Tatyana McFadden.

La corsa è cominciata con un minuto di silenzio per ricordare le vittime, poi sono partiti per primi i concorrenti in sedia a rotelle. Lungo il percorso della gara e a vegliare sull’incolumità dei partecipanti c’erano 3500 poliziotti e molti agenti inviati dalle agenzie di sicurezza federali: un dispiegamento raddoppiato rispetto a quello dell’anno scorso.

Ipotesi Galatasaray

Premier League, Chelsea: clamoroso, il Manchester City vuole Terry

UeD Trono Classico

Anticipazioni Uomini e Donne, Trono Classico: Marco richiama Anna