in ,

Marcello Dell’Utri si è reso irreperibile

Marcello Dell’Utri è ufficialmente irreperibile. La Procura di Palermo ne aveva richiesto l’arresto lo scorso martedì in vista del verdetto finale della Cassazione, previsto per il 15 aprile, sulla vicenda giudiziaria che nel marzo del 2013 lo vide condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

Dell'Utri fuggito all'estero?

Dell’Utri, che possiede almeno tre passaporto diplomatici, potrebbe aver già preso la strada dell’America Latina o dell’Africa: alcune indiscrezioni lo danno espatriato in Libano, con destinazione finale Repubblica Dominicana o Guinea Bissau.

A questo punto ci si chiede se il provvedimento dei  magistrati palermitani non sia stato quanto mai tardivo. C’è da dire però che la Procura per due volte si era vista respinta dalla Corte d’Appello di Palermo la richiesta di divieto di espatrio per l’ex senatore e fondatore di Publitalia.

«Non ho notizie di un provvedimento recente di custodia cautelare in carcere per Marcello Dell’Utri. Né potevo averne ovviamente contezza in anticipo. Apprendo queste informazioni stamattina dalla lettura dei giornali», ha detto il legale dell’ex senatore, Giuseppe di Peri, che ha anche smentito che Dell’Utri si trovi all’estero.

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Nemanja Vidic Manchester United

Calcio internazionale, Manchester United: via in dieci, occasioni per le italiane?

Gianluigi Nuzzi

Anticipazioni Quarto Grado 11 aprile: le scomparse di Elena Ceste ed Eleonora Gizzi