in

Marco Pantani news, l’avvocato De Rensis: “Il Giro ’99 va riassegnato”

“Il Giro d’Italia 1999 merita un’altra la fine, quella vera, ossia la vittoria di Marco Pantani.” Così si è espresso Antonio De Rensis, avvocato della famiglia Pantani, dopo le intercettazioni che confermano il coinvolgimento della camorra nella manomissione delle analisi del Pirata del 5 giugno 1999. “Quel 5 giugno – ha proseguito De Rensis – è finita la corsa lecita. Spero che da domani la Federazione possa rivedere le carte. A quel punto non saremo soli nel chiedere che l’esito di quel Giro d’Italia venga riscritto. Potremo lasciare in pace Marco solo quando gli avremo ridato giustizia e libertà, restituendogli ciò che gli è stato strappato.”

Come evidenziato dall’avvocato della Famiglia Pantani, nel codice penale nella federazione di ciclismo, non esiste la prescrizione. Infine, De Rensis si rivolge anche al presidente del Coni: “Spero che anche il presidente Malagò possa chiedere che le carte siano riviste, per cercare insieme la verità.” Anche la signora Tonina Pantani, è intervenuta alla presentazione del libro di Davide De Zan: “Pantani è tornato”, e ha espresso il proprio stato d’animo sulla vicenda.

“Dopo quello che è uscito fuori negli ultimi tempi, vorrei che si andasse in fondo alla vicenda. Voglio vedere in faccia queste persone che hanno fatto del male a Marco, non mi accontento! La forza ce l’ho, perché ho promesso a Marco.”

consigli scommesse Europa League

Calciomercato Roma news, entrate e uscite 2016: Benteke per Paredes, il Liverpool ci pensa

Dove pioverà a Pasqua e Pasquetta

Pasqua 2016 meteo: ecco dove pioverà secondo le previsioni, Pasquetta con l’ombrello?