in

Marco Vannini news, Federico Ciontoli risponde alle accuse di Vannicola: le sue parole

Omicidio Marco Vannini news Quarto Grado: tiene banco la nuova clamorosa indiscrezione de Le Iene, che dando voce a Davide Vannicola ha fatto nascere nuovi dubbi su chi abbia effettivamente sparato al povero Marco. ll presunto super testimone, infatti, sostiene che sarebbe stato Federico Ciontoli ad aprire il fuoco, non suo padre Antonio. Vannicola sostiene di avere appreso ciò da una confidenza fattagli dall’amico Roberto Izzo, ex comandante dei carabinieri di Ladispoli e testimone al processo.

omicidio marco vannini ciontoli sospeso

 

Federico Ciontoli risponde alle accuse di Vannicola: la telefonata a Quarto Grado

Raggiunto telefonicamente dalla giornalista di Quarto Grado, Federico Ciontoli ha replicato così alla indiscrezione: “Io penso che le intercettazioni siano estremamente chiare su questo, quindi…non c’è bisogno che io dica altro. Sono tantissime le cose che sono sufficienti per spiegare dov’è la verità. Perché il testimone dice queste cose? Non so perché, non conosco proprio i dettagli di questa cosa. Vedrò anche col mio avvocato perché abbia interesse nel dire questa cosa”. Federico respinge le accuse al mittente e aggiunge: “E’ normale che qualcuno possa avere dei dubbi, però su questa cosa del chi ha sparato mi sembra assurdo che si continui a specularci sopra perché non ci sono possibilità di poter speculare su questa cosa, quindi i dubbi sono assurdi”.

Il commento della madre di Marco Vannini

Ci va cauta mamma Marina Conte, che tuttavia parte da un punto fermo e vero: “Io ho sempre detto che il Ciontoli mente spudoratamente perché mio figlio non si sarebbe mai fatto il bagno in sua presenza, non era un appassionato di armi, quindi a cosa serviva vedere le pistole mentre si lavava? Io parto dal presupposto che in quella casa c’era mio figlio con altre cinque persone. Dopo il colpo di arma da fuoco Antonio dice che è stato lui ma la condotta successiva inchioda tutti, perché tutti sapevano che quel colpo era stato sparato e tutti hanno sentito Marco urlare”. Su Vannicola non esprime giudizi, al momento: “Con i miei avvocati ci stiamo consigliando e vedremo come poter proseguire per sapere se c’è un’altra verità. Se ci sono altre persone implicate, tiriamole fuori ma lo sparo non ha ucciso mio figlio, è stata la condotta di tutti a farlo”.

Marco Vannini news, Davide Vannicola è credibile? Episodi inquietanti emergono dal suo passato

Festa della Mamma 2019, c’è un bimbo che non potrà fare il regalo alla sua mamma: ecco perché

Francesca Del Taglia Instagram, sensuale e ammiccante in mini slip e t-shirt bagnata