in ,

Marco Vannini Quarto Grado ultime novità: un componente della famiglia Ciontoli ha sparato e gli altri mentirebbero?

La trasmissione di Retequattro, Quarto Grado, si è occupata dell’assurda morte di Marco Vannini, il ragazzo ventenne che a casa della fidanzata, a Ladispoli lo scorso 17 maggio, è stato colpito alla spalla da un colpo di pistola. Portato in ritardo in ospedale il giovane è morto mentre i medici, invano, cercavano di rianimarlo.

Nella casa teatro del delitto, dove Marco Vannini si recava spesso, erano presenti oltre alla fidanzata di Marco, Martina, i genitori di lei i Ciontoli e l’altro figlio di questi con la rispettiva fidanzata. Dalle analisi dei residui dello sparo sembrano essere emerse delle dinamiche diverse da quelle raccontate dalla famiglia Ciontoli. Il suocero di Marco ha raccontato che un colpo accidentale sarebbe partito dalla sua pistola e avrebbe colpito Marco mentre era nella vasca da bagno che si lavava, ma questa ricostruzione sembra essere incompatibile con i residui di polvere da sparo ritrovati sulle scarpe e sui vestiti di Marco che non si trovavano nel bagno, ma nella stanza accanto.

Marina Conte, la madre di Marco Vannini, dai microfoni di Quarto Grado, più determinata che mai ha chiesto che tutti i componenti della famiglia Ciontoli più la fidanzata del figlio di questi vengano indagati, poiché uno di loro ha sparato, ma gli altri non direbbero la verità. In particolare il papà di Marco ha sottolineato che la fidanzata del figlio dei Ciontoli, l’unica a non essere consanguinea della famiglia, nella cui casa si è consumata la tragedia, potrebbe raccontare cos’è successo quella fatidica sera. Gli inquirenti stanno proseguendo le indagini e i particolare stanno analizzando tutti gli indumenti di casa Ciontoli, dando alla famiglia Vannini la speranza che presto ci possa essere una svolta nella ricostruzione della verità.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

omicidio eligia ardita news a quarto grado

Omicidio Eligia Ardita, Quarto Grado: news inquietanti sul marito killer reo confesso

caso yara processo

Caso Yara Gambirasio, Quarto Grado ultime novità: Massimo Bossetti contattava altre bambine? Duro scontro tra accusa e difesa