in ,

Mare in Italia: aumenta la qualità delle acque, 87,2% è eccellente

Mare in Italia. Nonostante le brutte notizie sul fronte inquinamento che abbiamo dato nei giorni scorsi, è in aumento la qualità delle acque balneabili del nostro Paese. Il rapporto europeo 2014 in tema di bacini dove si può fare il bagno e svagarsi, dice che l’87,2% delle acque italiane è eccellente.

Il documento è stato pubblicato dal ministero della salute e ci fa rialzare la testa dopo le pessime news che ci hanno mostrato schiuma bianca sul litorale romano e che ci parlavano dell’aumento dei residui di lavorazione industriali nei nostri mari. Solo il 2,5% dei mari, laghi e fiumi dove è possibile immergersi risulta scarsamente idoneo alla balneazione. Il 10% è sufficiente.

calcio news

Calcio news: Germania, il capitano Philipp Lahm lascia la nazionale

ultime notizie

Processo Ruby: Silvio Berlusconi assolto in appello