in

Maria De Filippi a Sanremo 2017: ecco il giudizio di Mara Maionchi

Maria De Filippi a Sanremo 2017: le parole di Mara Maionchi

Mara Maionchi è intervenuta questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel corso del format ECG, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. Mara Maionchi ha parlato dei giovani d’oggi: “L’unica cosa di cui sono preoccupata è questa tendenza al possesso, questo fatto che è accaduto alla giovane donna di Rimini mi preoccupa, perché nessuno è di nessuno, le cose iniziano e le cose finiscono, bisogna accettare che le cose cambino. I giovani di oggi sono sicuramente come eravamo noi, anche se oggi c’è molta conoscenza, questo complica la vita, loro sono più in difficoltà per motivi storici. Se è cambiato il loro modo di approcciarsi nei confronti della musica? Negli anni 70 la musica era un fattore aggregante, chi ascoltava un certo tipo di musica o un certo tipo di artista aveva sicuramente un’appartenenza a un fatto filosofico o politico. La musica era centrale nella vita delle persone, oggi invece è un sottofondo, l’aggregazione è stata sostituita dai computer. Non c’è niente di meglio o di peggio, ci sono solo i tempi che cambiano“.

Maria De Filippi a Sanremo 2017: le parole su Mika di Mara Maionchi

Su Sanremo ormai alle porte la nota opinionista ha detto la sua su Maria De Filippi: “Carlo Conti più Maria De Filippi gratis? Se Maria vuole rendere qualcosa alla musica che l’ha resa grande secondo me fa bene, non credo abbia bisogno di quei soldi lì. Secondo me è generosa e intelligente, questo sicuramente. Mika? Il suo successo è giusto! E’ forte, balla, canta, è piacevole e sorridente, cosa volere di più? Non credo che in Italia ci sia un Mika italiano, lui ha delle qualità generali, è libero, si muove con grande serenità, è sereno, divertente, non rompe i coglioni e quella è una dote pazzesca, è la dote per antonomasia. Quando apri la televisione e lo guardi ti senti sereno“.

Maria De Filippi a Sanremo 2017: le parole di Mara su Gianna Nannini

Anche su Gianna Nannini la Maionchi ha detto la sua: “Gianna Nannini è nata Gianna Nannini. Io dovevo impararle il mestiere. Il fatto artistico è intrinseco nella persona, o c’è o non c’è, però portarlo a un discorso di spettacolo e del fatto che tu capisca certe situazioni bisogna fare un lavoro di comunicazione. Secondo me lei è nata così, io le ho solo rotto le scatole perché lei non era un autore di canzoni smagliante e su questo c’era da lavorare“. Sulla politica italiana si è espressa così: “I politici non sono ironici, sono sempre tutti cattivi, tutti arrabbiati, ma non nel senso giusto, sono arrabbiati per difendere sé stessi. Manca la capacità di capire, non basta parlare per fare il politico. In questo momento la politica ha toccato un pubblico abbastanza basso“. Infine Mara ha dichiarato che parteciperà al Celebrity Masterchef dove si cimenterà come chef, è infatti un’ottima cuoca proprio grazie ai suoi due figli.

Audio: http://www.tag24.it/podcast/mara-maionchi-attualita-e-spettacolo

la prova del cuoco ricette 12 gennaio 2017, la prova del cuoco oggi, la prova del cuoco ricette oggi, la prova del cuoco uova in cocotte, uova in cocotte hirohiko shoda

La Prova del Cuoco ricette oggi, 12 gennaio 2017: uova in cocotte di Hirohiko Shoda

Costanza Caracciolo al Pitti Uomo 2017: smentita la presenza a Made in Sud (FOTO)