in ,

Maria Ungureanu news: un altro uomo indagato, ecco di cosa sarebbe accusato

Morte Maria Ungureanu news: ci sarebbe un terzo indagato. Continua ad essere avvolta nel mistero la tragica vicenda di San Salvatore Telesino (Benevento) che ha visto una bambina rumena di 9 anni perdere la vita in circostanze ancora ignote.

Maria è morta annegata nella piscina di un resort la sera del 19 giugno 2016. Non si sa se vi sia caduta ccidentalmente o se qualcuno, a conoscenza del fatto che non sapesse nuotare, l’abbia spinta di proposito. Fu ritrovata nuda e dalla autopsia risultò che la piccola era da tempo vittima di abusi e che sarebbe stata stuprata anche qualche ora prima di trovare la morte. Per il suo decesso – la Procura di Benevento indaga per omicidio volontario – sono indagati il 22enne rumeno suo vicino di casa e amico, Daniel Ciocan, e la sorella Cristina, accusata di concorso in omicidio. Sui pantaloni che la piccola indossò il giorno prima di morire sarebbe stata trovata traccia di liquido seminale appartenente proprio a Daniel.

>>> Morte Maria Ungureanu: Daniel Ciocan sarà arrestato? Il Riesame decide il 30 marzo  <<<

In queste ore l’ennesima indiscrezione giornalistica sul caso ad opera del settimanale Giallo: ci sarebbe una terza persona indagata. Si tratterebbe di un uomo di 80 anni di San Salvatore Telesino il quale dichiarò agli inquirenti che la sera del delitto i fratelli Ciocan erano nella sua abitazione. L’alibi fornito sarebbe però risultato falso.

Seguici sul nostro canale Telegram

Biglietti Ryanair dai 20 euro ad aprile e maggio 2017

Ryanair voli low cost a meno di 20 euro: ecco dove andare ad aprile e a maggio

Serie B, probabili formazioni della 32a giornata