in ,

Marie Kondo e il suo metodo per le routine di bellezza

Fare ordine nella propria casa per vivere più in armonia: questi sono i dettami del famosissimo sistema di Marie Kondo, la nota autrice giapponese di best seller e inventrice del metodo Konmari studiato per riordinare gli spazi abitativi. Gli indubbi benefici di questo metodo innovativo per migliorare la qualità della propria vita grazie a una studiata organizzazione però, non si fermano solo agli armadi, ma coinvolgono altri aspetti della nostra quotidianità. In questo caso vogliamo parlare della routine di bellezza di ogni donna, dalla cura della propria pelle alla riorganizzazione del proprio beauty con i prodotti da make-up e le varie creme.

Come molte donne giapponesi amano fare, Marie Kondo è particolarmente attenta alla cura della propria pelle, dal nutrimento che necessita alla lotta contro i segni dell’invecchiamento o dello stress. La sua routine di bellezza parte dal concetto di protezione della pelle.

Un cosmetico senza il quale Marie non uscirebbe neanche di casa è sicuramente la crema viso con protezione solare, che protegge il volto dalle radiazioni del sole, una delle principali fonti di invecchiamento cutaneo. Inoltre, anche grazie all’ottimo esempio della sua splendida pelle che non mostra certo i suoi 34 anni, Marie fa capire l’importanza di utilizzare cosmetici preziosi e dedicati alla salute dell’epidermide.

Come ad esempio le creme al prezioso alleato naturale retinolo contro l’invecchiamento cutaneo, ma anche sieri nutrienti specifici per la notte e, non meno importanti, prodotti specifici per la pelle difficile delle adolescenti. Ogni donna deve trovare il proprio equilibrio nella cura della propria pelle per sentirsi meglio con se stessa.

In seguito si potrà passare alla cura del beauty: si tratta di riordinare i prodotti partendo dal tirare fuori tutto il contenuto di ogni cassetto per poterne poi catalogare l’interno in maniera più ordinata. Creme per il viso, basi per il trucco, rossetti, ombretti, mascara e così via. Da questo punto in poi si può applicare il famoso decluttering, sistema molto utilizzato da Marie Kondo nel suo famoso metodo.

Il decluttering consiste fondamentalmente nel liberarsi dal superfluo per fare ordine e vivere in modo più semplice. Si tratta di un viaggio divertente e creativo per riorganizzare i propri spazi e, in questo caso la propria routine di bellezza con i prodotti che si hanno già a disposizione.

Prima di tutto, meglio verificare le date di scadenza di ogni cosmetico: creme e rossetti non sono certo eterni, i loro componenti principali possono avere effetti dannosi per la pelle se consumati dopo la loro scadenza. Quelli oramai scaduti vanno eliminati senza scrupoli.

Ecco quindi che è giunto il momento di riorganizzarli in contenitori separati possibilmente per categoria. Un’etichetta per ogni contenitore aiuta a decidere a colpo d’occhio quale cosmetico utilizzare per la propria routine di bellezza, un pratico consiglio salva tempo.

Infine, l’ideale sarebbe conservare questi prodotti al di fuori della stanza da bagno, al fine di preservarli dal vapore e dall’umidità tipici di queste stanze. Qualora non fosse possibile, è bene almeno ricordarsi di richiuderli correttamente dopo ogni utilizzo.

Marie Kondo sostiene che il concetto della bellezza si riflette nel modo in cui vengono gestiti i prodotti utilizzati per le routine quotidiane. Questo ha quindi ripercussioni sul proprio modo di essere. La consapevolezza di aver utilizzato al meglio e con ordine i prodotti dedicati alla propria pelle può rendere le persone più armoniose ed equilibrate portandole verso la semplicità riconquistata e la positività.

Phàrmasi: una delle migliori farmacie online per assistenza clienti e informazioni sui prodotti

Il Santo del giorno 15 maggio: Sant’Isidoro l’agricoltore