in

Marijuana: a che età iniziano i giovani a fumarla?

Credete che le nuove generazioni stiano cambiando? Alcuni giovani stanno proprio bruciando le tappe. Iniziano a provare le droghe, fare sesso e usare i social network forse anche troppo presto. Ma a che età al giorno d’oggi i bambini iniziano a fumare l’erba mediamente? Una ricerca mostra che i ragazzi iniziano a provare la prima “canna” intorno all’età di 16 anni. Un altro studio condotto dal dottor Suvarna Sen dell’ Università di Calcutta, mostra invece che nei casi in cui si vengono a creare situazioni problematiche tra i genitori e i figli, si raggiunge il picco: iniziano a fumare in un’età compresa tra i 14 e i 17 anni. Secondo Sen, a causare questo tasso e la rabbia associata alla ribellione è l’emozione provocata da questi conflitti. Purtroppo sono sempre più frequenti i litigi tra genitori e i ragazzini.

marijuana energia rinnovabile

Probabilmente cambiando l’approccio dal punto di vista educativo si potrebbe ovviare al problema. Condannare e punire i bambini forse non è la strategia migliore da adottare. L’uomo ma non solo, è incuriosito dalle cose illegali o impossibili da ottenere. Dunque è normale che i bambini possano essere tentati dalla marijuana. Se non volete che i vostri figli assumano certe sostanze l’unica alternativa è quella di parlarne apertamente con loro, non come una forma di sfida sia chiaro. In questo modo i bambini si potranno togliere tutte le curiosità. La comunicazione è la chiave del successo per qualsiasi relazione. Se mantenete la calma potrete evitare che prenda delle cattive abitudini, considerati anche gli effetti collaterali psicologici che potrebbero nascere dall’assunzione della marijuana nel periodo adolescenziale.

Secondo uno studio condotto da Malone, Hill e Rubino, i giovani tra i 12 ei 17 anni verrebbero sottoposti a uno sviluppo neurologico estremo. Gli adolescenti che hanno una predisposizione preesistente a sviluppare un determinato disturbo psicologico, come la schizofrenia, correrebbero un rischio estremo dopo periodi di consumo di marijuana. Psicologicamente, è più sicuro e più vantaggioso per la salute degli adolescenti provarla dopo la maggiore età. A quell’età sono abbastanza grandi da capire e da prendere le proprie decisioni. L’età in cui i vostri figli inizieranno a fumare è nelle vostre mani. Non abbiate paura di discutere con i vostri figli della marijuana ma non solo. Insegnate, spiegate e rispondete alle domande che vi porranno. Ignorando tutto la situazione potrebbe peggiorare.

Costa Serena urta molo Civitavecchia

Civitavecchia: nave Costa Serena urta molo

Vacanze a settembre? Trekking “slow” per vivere la bellezza del Piemonte