in

Marilyn Burns è morta: l’attrice di ‘Non aprite quella quella porta’ aveva 65 anni

É morta all’età di 65 anni Marilyn Burns, l’attrice protagonista di “Non aprite quella porta“. La donna è stata ritrovata senza vita nel suo appartamento di Houston.
Le cause del decesso non sono ancora del tutto chiare e le autorità, non ancora convinte del fatto che si tratti di una morte spontanea, stanno facendo ulteriori accertamenti sul posto del ritrovamento e sul corpo dell’attrice.

marylin burns morta

Marilyn Burns era diventata famosa grazie al ruolo in cui impersonava Sally Hardesty, interpretato nel film horror Non aprite quella porta” (1974), diventato un cult del genere. Successivamente, nel 1995, dopo qualche apparizione in tv e al cinema,  l’attrice decise di abbandonare definitivamente la carriera cinematografica per abbracciare quella teatrale.

Tra i suoi film ricordiamo “Helter Skelter” (1976), “Quel motel vicino alla palude” (1977), “Kiss Daddy Goodbye” (1981), “Future-Kill” (1985) e negli ultimi i remake “Non aprite quella porta IV e “Non aprite quella porta 3D“. Recentemente aveva invece lavorato nell’indie-horror “Sacrament” (2014) e nel drama “In a Madman’s World“, attualmente in post-produzione.

 

Concordia, il teschio ritrovato potrebbe non essere di Russell Rebello

Ecco le 10 domande che si pone una ragazza al primo appuntamento