in

Marilyn Monroe, chi era davvero? La verità dietro la leggenda

Marilyn Monroe una leggenda del cinema, ma soprattutto un’icona di moda e sensualità. Oggi sono bene 57 anni che l’attrice se ne è andata, lasciando un vuoto incolmabile nella storia del cinema ma diventando al tempo stesso leggenda immortale. Ma cosa si nasconde davvero dietro lo sguardo sensuale di Marilyn? Chi era davvero?

Marilyn-Monroe

Prima di Marilyn Monroe

Marilyn Monroe è nata il 1 giugno del 1926 al County Hospital di Los Angeles. Come molti sanno Marilyn Monroe è un nome d’arte, il suo vero nome è Norma Jeane. Molte cose della vita di Marilyn sono una sfarzosa facciata che nasconde ben altro. Ad esempio l’aspetto di Norma Jeane è molto differente da quello di Marilyn. L’attrice infatti non è bionda naturale e il neo che è un po’ il suo simbolo è “disegnato”. Le misure di Marilyn sono passata alla storia: 90-60-90. In realtà non sono così precise come si pensa e comunque l’attrice risultava essere molto in carne poiché era alta circa 1,66 e pesava quasi 70 kg. Insomma, Norma ci ha saputo fare. Una ragazza normale che ha creato un mito e un esempio di bellezza.

La vita della giovane Marilyn non è stata facile e non ci sorprende che una volta raggiunto il successo abbia cambiato nome, lasciandosi alle spalle quel passato turbolento. Quando era ancora molto piccola sua mamma viene internata in una clinica psichiatrica per problemi mentali e la piccola Norma viene sballottata tra orfanotrofi e tutori. All’età di 16 anni Norma si sposa con il suo vicino di casa James Dougherty. Pensavi anche tu che il primo marito di Marilyn fosse Joe Di Maggio? Effettivamente è così, perché da un buon gemelli Marilyn ha un po’ due vite: quella da Norma Jeane e quella da Marilyn Monroe.

Marilyn-Monroe norma jeane

leggi anche: Beatles, Revolver compie 63 anni: alcune cose che non sai

Il successo

La fortuna di Marilyn giunse all’improvviso. Lavorava come operaia alla Radio Plan e proprio lì incontro David Conover, un fotografo alla ricerca di nuovi volti femminili per la rivista Yank. È lui il primo a fotografare Norma Jeane, che viene eletta “Miss Lanciafiamme”. Ed è sempre lui a suggerirle di intraprendere la carriera da modella. Così il matrimonio con James giunse al termine nel 1946 e nell’agosto dello stesso anno Norma firma il suo primo contratto cinematografico con la 20th Century Fox, diventando per tutti Marilyn Monroe. Norma Jeane continuò a esistere fino al 1956, quando l’attrice decise di cambiare legalmente il suo nome nel nome d’arte. Norma Jeane era definitivamente scomparsa per fare spazio a Marilyn.

A differenza di quello che appariva nel set Marilyn era una persona con diverse passioni e molto più profonda dei suoi personaggi da bionda svampita. Amava i libri, aveva un’ampia collezioni, e i bambini. Ha provato a rimanere incinta più volte, ma a causa di complicazioni durante la gravidanza non è mai riuscita a coronare il suo sogno.

 

flex fits assorbente interno

Flex Fits, l’assorbente interno per avere rapporti durante il ciclo

Il Santo del giorno 6 agosto: Trasfigurazione del Signore