in , ,

Marina Abramović in tribunale con Ulay: amore, performance e causa

Marina Abramović, regina dell’arte performativa, madre di “The Artist is Present” , (qui il VIDEO dell’indimenticabile performance tenutasi per tre mesi al MoMA di New York, che continua a comunicare a tutto il mondo l’importanza di guardarsi negli occhi), lei, che davanti al suo storico amore Ulay, aveva fatto scivolare sul volto lacrime pure, ora si ritrova ad essere in tribunale, portata proprio dal suo ex, con cui aveva condiviso gioie, dolori e tanta arte.

The Guardian ha dato la notizia: Ulay sostiene che Marina Abramović non gli abbia dato tutti i soldi che gli spettavano per ben sedici anni e non abbia riconosciuto il suo nome come partner lavorativo in molte delle opere firmate solamente “Marina Abramović”.

Si ritrovano faccia a faccia nuovamente, quindi, i due che oltre ad essersi commossi guardandosi, hanno anche lanciato uno sguardo profondo d’umanità e amore in tutto il mondo. Nuovamente di fronte, Marina e Ulay, come una storia infinita che non sa trovare un finale, come a teatro “stando con quello che c’è”, come nella performance, nel “qui e ora”, come in quell’avventura, camminando per la Grande Muraglia Cinese, e dirsi poi addio. Ulay ora le chiede: “Ogni sei mesi, una dichiarazione sulle vendite e la corretta menzione nome“. La storia, forse, ora è veramente finita.

Android Marshmallow 6.0

Aggiornamento Android Marshmallow 6.0 e 5.0 Lollipop uscita smartphone Huawei Mate S, P8, G7, G Play Mini e Honor 6, 4X, 4C, 7 e 7i

Offerte di lavoro per infermieri all'estero

60 offerte di lavoro per OSS, farmacisti, audioprotesisti e ottici nel Nord Italia