in

Mario Balotelli con il tutor: il Liverpool paga una guardia che lo salvi dalle ‘balotellate’

Come quando una baby sitter deve occuparsi di un minore, irresponsabile e quindi incapace di distinguere il bene dal male perché immaturo ed irresponsabile. Questo il trattamento riservato a Mario Balotelli da parte della dirigenza del Liverpool, la sua nuova squadra. Noto per gli eccessi, l’irruenza fuori e dentro il campo, Balotelli a quanto pare non gode di incondizionata fiducia da parte del suo Club, che ha pensato bene di farlo seguire da un tutor, anche e soprattutto nei momenti extracalcistici.Mario Balotelli seguito da un tutor

A darne notizia il ‘Sunday People’, che ha pubblicato alcune foto in cui si vede il calciatore affiancato da una ‘guardia’ che ne monitora gesti e comportamenti, al fine di evitare che ‘Super Mario’ commetta una ‘balotellata’ delle sue, alle quali ci aveva abituato quando giocava in Italia.

“Mario ha qualcuno costantemente al suo fianco per assicurarsi che non vada incontro a spiacevoli incidenti – ha dichiarato una fonte vicina al Liverpool ai tabloid inglesi – “L’uomo che sta con lui ha una lunga e consolidata relazione con il Liverpool e si dice sia ben rispettato all’interno della società”. Chissà se la misura adottata dal Club  calcistico inglese sortirà l’effetto sperato, ovvero redarguire l’indomabile Mario Balotelli.

Ventura Torino

Torino calcio ultime notizie, Ventura: “Abbiamo mancato di personalità”

morto jules bianchi

F1 incidente Bianchi, ultimissime notizie: il pilota non riesce a respirare senza macchinari