in ,

Mario Balotelli ritirata patente per eccesso di velocità: “Non me ne sono accorto”

Mario Balotelli ne ha combinata un’altra delle sue. Il neo attaccante del Milan è stato fermato dagli agenti della Polizia locale di Brescia che gli hanno ritirato la patente perché reo di andare troppo veloce con la sua Lamborghini nel centro abitato di Brescia.

Il fatto è accaduto all’inizio della scorsa settimana, come riporta il Giornale di Brescia: l’attaccante rossonero è stato intercettato da una pattuglia in zona stadio Rigamonti a Mompiano (Brescia) dove risiede; secondo quanto specificato nel verbale, Mario Balotelli avrebbe percorso alla velocità di 90 km orari un tratto di strada (via Brianze) con limite di 50 km/h.

Il calciatore, che ora dovrà pagare una multa prevista tra i 531 e i 3mila euro e subire la decurtazione dei punti della patente, interpellato dagli agenti avrebbe detto: “Mi dispiace, non me ne sono accorto”, accettando di buon grado il ritiro della patente in attesa che gli atti siano trasmessi alla Prefettura e venga stabilita la sanzione definitiva.

17enne uccis a Napoli ultime news

Napoli, 17enne giustiziato in strada: forse ucciso ‘per errore’

Euro 2016 playoff

Qualificazioni Euro 2016: oggi in campo Portogallo e Irlanda del Nord