in

Mario Biondo come è stato ucciso: nuove agghiaccianti rivelazioni della madre

Caso Mario Biondo ultime notizie: la madre del 30enne palermitano trovato morto impiccato a Madrid (era il 30 maggio 2013), nell’appartamento dove abitava insieme alla moglie Raquel Sánchez Silva, nota showgirl spagnola, è tornata a parlare pubblicamente. Le sue rivelazioni sono state molto forti e denotano una sua sicurezza nel parlare, come se fosse a conoscenza di nuovi dettagli investigativi che rafforzano la pista dell’omicidio per la quale indaga la procura di Palermo. Secondo la madre, Mario Biondo è stato “strangolato con un cavo USB”.

“Siamo stati condannati a un dolore eterno. Hanno tolto la vita di Mario e hanno distrutto la nostra ma da sempre conosco il volto dell’assassino e non mi sono mai sbagliata. Mario Biondo avrà giustizia, tutti hanno capito che Mario è stato ucciso. Chi non vuole capirlo vuole coprire l’omicidio…”, così la signora Santina D’Alessandro Biondo in una recente intervista a ilSicilia.itDalle indiscrezioni ufficiose che da mesi circolano in merito alla inchiesta, infatti, sembrerebbe ormai superata l’ipotesi del suicidio. Suicidio al quale la famiglia Biondo non ha mai creduto, nemmeno durante le prime indagini, quando gli inquirenti spagnoli archiviarono il caso in tempi brevi. Troppe le anomalie sulla scena del ritrovamento del corpo, tutti elementi sui quali la magistratura italiana sta approfondendo le proprie indagini.

mario biondo news pista omicidio

“Andremo fino in fondo, se necessario anche all’Eurojust. Mario è stato ucciso, e poi il suo cadavere è stato riposizionato. Non c’è mai stato nessun gioco auto-erotico e non c’entra nulla la cocaina”, ha ribadito con forza mamma Santina. Per quanto riguarda le rivelazioni dell’investigatore spagnolo Eduardo Navasquillo, “Un detective che a suo tempo avevamo ingaggiato e pagato”, il quale intervistato dalle Iene ha dichiarato “Mario Biondo aveva consumato cocaina che insieme all’alcol aiutano a commettere un suicidio” e poi ancora “Ho molte altre informazioni che non ti dirò, perché il processo non è del tutto chiuso in Italia. Queste prove me le tengo, non per me ma per altre persone che potrebbero essere accusate della morte di Mario. Le posso divulgare solo se me lo chiede un giudice“, la donna ha usato parole molto forti.

“Dovrà renderci conto di tutto quello che ha detto e che ha fatto. Ci aveva promesso che avrebbe fatto di tutto per dimostrare che si è trattato di un omicidio ma poi ha cambiato versione. Adesso nelle sue parole rivedo quello che diceva Raquel, che sosteneva Mario si fosse suicidato per problemi di fertilità. Mario invece non era sterile e non esiste che si sia suicidato per questo”. La famiglia di Mario chiede adesso la verità in merito a ciò che il detective ha dichiarato per poi fare dietrofront con la stampa spagnola: “Chi ha ammazzato mio figlio gli ha detto di sporcare la memoria di Mario Biondo. Noi non siamo bugiardi, abbiamo sempre detto la verità. Da quando, piuttosto, come invece lui sostiene, la Polizia scientifica fa esami tossicologici: se il detective ha questo lo documento, ce lo dia”. Santina ha quindi ribadito che Mario stava indagando sul passato della moglie: “Mario cercava qualcosa ed era andato, in maniera mirata, sui siti pornografici. La sua chiave di ricerca è sempre “Raquel Sanchez Silva”. Cercava un video porno. C’è molta gente che sostiene che Raquel abbia girato dei video porno e che esistono, ecco perché Mario a mio avviso ha iniziato a cercare questo video …”. Si cela dietro questo dettaglio il movente del presunto omicidio?

Mario Biondo news: inquietanti ricerche online sulla moglie, aveva scoperto qualcosa prima di morire?

Spice Girls, Mel B ricoverata d’urgenza in ospedale: «Urlava di non vedere nulla»

Al Bano dichiara: «Dopo sette anni in America, Romina torna a casa»