in

Mario Capanna a Reputescion: duro attacco contro Massimo Giletti

Mario Capanna, protagonista della prima puntata della nuova edizione di Reputescion, Quanto vali su web?, il programma condotto da Andrea Scanzi ed in onda su La3 questa sera, lunedì 2 marzo 2015, dalle 22 circa, ha sferrato un duro attacco contro Massimo Giletti. Dopo la lite durante una delle precedenti puntate de L’Arena, la parte di Domenica In condotta dal noto giornalista, e le polemiche che ne erano seguite, Capanna, politico e scrittore italiano, uno i principali leader del movimento giovanile del Sessantotto, però, che non ha digerito la telerissa sul tema della riduzione del 10% dei vitalizi decisa dalla Regione Lombardia, non si è fermato solamente a criticare il conduttore del noto contenitore pomeridiano, ma ha espresso il suo parere negativo anche sul programma e sull’ammiraglia della Rai.

Ad Andrea Scanzi, durante la puntata di Reputescion in onda questa sera, Capanna ha detto, ad esempio: “La Rai spende denaro pubblico per pagare quel sedicente conduttore, 330 mila euro l’anno, conduttore a tal punto incapace che dopo quella sceneggiata la Rai medesima gli ha appoppato una mega multa, con la claque pagata coi soldi del canone per applaudire le sue fregnacce” spiegando poi come aveva accettato di essere ospite all’interno de L’Arena: “Sono andato a Arena perché il conduttore lanciatore di libri e di falsi, la settimana prima ‘mea assente’ ha pronunciato ben 18 volte il mio nome e cognome attaccandomi. La profonda scorrettezza provocandomi e invitandomi di fronte a 4 milioni di spettatori ad andare da lui perché voleva dibattere con me”.

Continuando, in un vero e proprio climax ascendente, Capanna ha poi commentato il suo comportamento all’interno del pomeriggio di Rai 1 dicendo di aver appositamente provocato il conduttore del programma in cui era ospite per portarlo fino all’esasperazione, per portarlo ciò a perdere il controllo come, poi, in effetti è successo. L’ex ospite di Giletti, continuando a ribadire come la verità sia stata manipolata, ha concluso analizzando l’episodio del lancio del suo libro da parte del conduttore dicendo, con parole ancora più dure: “Gesto di tipo nazistoide, ci mancava che tirasse fuori l’accendino e gli desse fuoco e il quadro era completo”.

anticipazioni solo per amore

Solo per amore anticipazioni ultima puntata: il segreto di Elena

scandalo vaticano abusi chierichetti

Pasqua 2015 a Roma: offerte, hotel, idee per riscoprire la Città eterna