in

Mario Giordano contro Halloween: il video fa il giro del web

Mario Giordano che distrugge delle zucche. Il giornalista piemontese, famoso tanto per le sue posizioni conservatrici quanto per la sua voce squillante, da oggi entra negli annali del cosiddetto “trash”. È successo ieri sera – 30 ottobre 2019 – nella trasmissione da lui condotta su Rete Quattro. Con tanto di titolo in sovrimpressione con scritto “Abbasso Halloween, festeggiamo i santi”, Mario Giordano ha dato vita ad una nuova puntata di “Fuori dal Coro“. Il conduttore ha in mano una mazza da baseball tricolore; davanti a sé una serie di zucche intagliate. Quello che succederà è già Storia.

 

Mario Giordano preferisce la festa cristiana Ognissanti alla pagana Halloween

« Io non voglio festeggiare Halloween, voglio festeggiare Ognissanti e celebrare la giornata di tutti i defunti. Si spendono ogni anno 300 milioni per vestiti di zombie, di scheletri, di cose orrende. Tutto per importare una tradizione che non è la nostra (…) Allora io dico no! Halloween non lo voglio festeggiare! Non dimentichiamo le nostre tradizioni, la zuppa di ceci, il pan dei morti.. ».
Al termine del monologo ha spiazzato tutti: ha impugnato la mazza da baseball ed ha distrutto le zucche intagliate, simbolo della festa amatissima negli Stati Uniti e ormai popolarissima anche nel Bel Paese. Il giornalista ha tenuto a specificare però che le defunte zucche erano finte, perché « il cibo non si spreca ». Manco a dirlo, il video è diventato presto virale e sta raccogliendo svariate critiche ma anche – bisogna dirlo –  alcuni consensi.

Chi è Mario Giordano? Carriera e vita privata del noto giornalista ” distruttore di zucche “

Mario Giordano, nato ad Alessandria in Piemonte nel 1966, inizia come giornalista a Il nostro tempo e L’Informazione, fino al 1996 quando arriva a Il Giornale.

Nel 1997 debutta in televisione come “Grillo Parlante” in Pinocchio di Gad Lerner, poi è la volta di un breve periodo al Tg1. Dal 2000 al 2007 è direttore di Studio Aperto e dirige anche Lucignolo. Sostituisce Maurizio Belpietro come direttore de Il Giornale per due anni per fare ritorno a Mediaset. Dal 2008 al 2010 è direttore di Studio Aperto, mentre dal 2014 al 2018 è a capo del Tg4. Viene nominato direttore delle strategie e dello sviluppo dell’informazione Mediaset.

Dal 1991 il giornalista è sposato con Paola, di tre anni più giovane di lui. La coppia ha quattro figli: Alice nata nel 1993, Lorenzo nato nel 1995, Camilla nata nel 2003 e Sara nata nel 2005.

>> Tutto su Halloween

Anna Tatangelo Instagram, ospite a Radio 105 con una scollatura da capogiro

federica ferrante

Incidente stradale a Perugia mentre torna dall’Eurochocolate: Federica muore a 23 anni