in ,

Marò italiani, articolo indiano “Nessun errore, avevano pianificato tutto”

Si carica di ulteriori tensioni la situazione dei nostri Marò in India, mentre la Corte Suprema Indiana deve pronunciarsi circa il permesso richiesto di rimanere in Italia per Massimiliano Latorre il quotidiano indiano The Economic Times esce con un articolo di fuoco che accusa i nostri connazionali di omicidio premeditato contro i pescatori indiani.

Per avvalorare questa tesi il quotidiano si riferisce alle prove che l’Agenzia di investigazioni (Nia) sostiene di avere raccolto utili a dimostrare la “forza letale, senza provocazione alcuna” adoperata dai nostri fucilieri durante l’azione.

Ecco uno stralcio della tesi ufficiale sostenuta dalla pubblica accusa “I Fucilieri di Marina hanno commesso un omicidio indiscutibile. Hanno sparato contro un peschereccio senza alcuna provocazione e senza alcuna reale indicazione che si trattasse di una unità di pirati”. Un altro particolare contro i Marò italiani riguarda la vicinanza tra l’imbarcazione dei nostri e il peschereccio da loro attaccato; a 125 metri di distanza sarebbe stato impossibile non riconoscere una nave pirata da un semplice peschereccio di pescatori.

Podolski inter serie A

Inter – Genoa ultime notizie: Podolski titolare, panchina per Shaqiri

Barbara D'Urso intervista a Verissimo

Barbara D’Urso innamorata? Spunta un fidanzato conosciuto a New York