in

Martina Pascutti dopo il GF, “La mia nuova vita con Patrick e Leone”: intervista esclusiva

Martina Pascutti è nota ai più per aver partecipato al Grande Fratello e per via della relazione con Patrick Ray Pugliese, “gieffino” Doc, avendo fatto parte del cast di ben due edizioni del reality. Ma, se pensate alla solita starlette alla ricerca di notorietà siete davvero fuori strada: Martina è una ragazza semplice e disponibile, davvero distante dallo stereotipo dell’ex personaggio televisivo.

Martina e Patrick che scherzano e si corteggiano nella casa del Grande Fratello, con il gioco del “Siamo mica qui a…”, con mille battute, tenerezze ed occhiate complici: chi l’avrebbe mai detto, però, di ritrovarli solo un paio di anni dopo come una vera famiglia? Martina e Patrick, un rapporto intenso sempre presente sullo sfondo delle parole che leggerete tra poco.

Quando l’ho contattata su Facebook per l’intervista mi ha risposto molto gentilmente ed ha accettato l’invito. Qualche domanda sui suoi progetti professionali e soprattutto sulla sua vita familiare, ancora più intensa da quando nell’autunno del 2013 dalla relazione con Patrick è nato il piccolo Leone.

Non è facile gestire la notorietà ed il suo naturale declino quando si hanno vent’anni e si è reduci da un reality show seguitissimo come il Grande Fratello. Eppure capita di riuscirci nel modo più naturale, semplicemente vivendo la vita pienamente grazie all’incontro con l’amore, quello vero però, non quello da rotocalco di gossip. A Martina è capitato: solo fortuna o segno di una maturità emotiva conquistata passo dopo passo? La risposta è tra le righe di questa intervista.

Ciao Martina, prima di tutto, come stai?

“Ciao a tutti! Un disastro, direi! è da un mese che continuo ad avere febbre, poi raffreddore, poi ancora febbre ed infine raffreddore..Non ne posso davvero più, (ride) ma penso ormai di essere sulla via della guarigione, speriamo!”

Come è la tua vita oggi? Sappiamo che hai un compagno, Patrick, e sei diventata mamma già da oltre un anno…

“La mia vita è letteralmente cambiata! Non l’avrei mai detto che a soli 21 anni dopo essere entrata all’interno della casa del Grande Fratello, avrei incontrato una persona così speciale per me. Sfido qualsiasi altra persona a non dire che questo tipo di reality ti cambi completamente la vita! Forse per me non lavorativamente al 100%, ma dal punto di vista famigliare avere un bambino a 23 anni penso sia la cosa più bella e facile del mondo!
La mia vita senza mio figlio Leone non avrebbe più senso, da quando sono diventata mamma ho potuto iniziare a scoprire il mondo con occhi diversi, ad avere valori ancora più forti e soprattutto ad avere una carica di positività che solo mio figlio poteva darmi.”

Sembra passata un’eternità dall’esperienza del GF 12, oltre 3 anni. Cosa ti è restato di quell’avventura? Oltre a Patrick, naturalmente

“Mi sono rimasti impressi tanti, moltissimi ricordi di quella splendida casa. Sicuramente dopo quell’esperienza televisiva ho imparato ad adattarmi anche in situazioni difficili o semplicemente con il passare dei mesi di permanenza all’interno del GF riesco perfettamente a convivere con più persone, anche con 23 persone e un solo bagno!” (ride)

Senti ancora i tuoi ex compagni di reality?

“Pochi, anzi pochissimi: di molti non me ne è mai importato nulla continuare a sentirli, per altri sinceramente sono rimasta un po’ delusa da certi comportamenti che hanno palesato nei miei confronti come l’invidia e la gelosia. Ho imparato anche a conoscere meglio alcune persone fuori dalla casa, come per esempio Enrica e Kevin. Con loro ho ancora uno splendido rapporto!”

Cosa ne pensi del mondo che gira attorno ai reality: è un’esperienza che rifaresti?

“Dipende sempre dalla tipologia del reality che si decide di fare. Per esempio sono rimasta molto delusa dall’ultima edizione dell’isola dei famosi condotta da Alessia Marcuzzi. I concorrenti a parte Rocco Siffredi e Catherine Spaak sono totalmente sconosciuti! Mi è sembrata non tanto un Isola dei Famosi, ma più che altro un isola di morti di fama!
A parte questa mia personale considerazione ora come ora non farei più un reality televisivo, perché non potrei mai stare senza mio figlio per così tanto tempo, e soprattutto perché non mi ritengo così “famosa” da partecipare ad un reality televisivo appunto come l’Isola dei Famosi”.

Sappiamo che stai ancora lavorando nel mondo dello spettacolo: raccontaci cosa stai facendo.

“Si nel mio piccolo sono riuscita a ritagliarmi un mio spazio di conduzione televisiva e devo dire che mi sta particolarmente appassionando questo lavoro! Inizialmente lavoravo esclusivamente come modella, un mestiere che ho perseguito per moltissimi anni, ma da quando sono diventata mamma mi ha incominciato ad annoiare molto come lavoro. Mi sono resa conto che è un mestiere troppo superficiale in cui si esibisce solo il proprio corpo, ma caratterialmente viene poco o quasi niente della modella… e per di più gli anni passano per tutti quindi il corpo invecchia e ti vedi scavalcata da ragazzine straniere di 17, 18 anni che hanno un corpo e una fisicità indubbiamente più tonica della mia.
E’ così proprio da 2 anni ho intrapreso la carriera di presentatrice! Mi appassiona, mi diverte e soprattutto mi completa al 100%!  Da circa 8 mesi presento un programma televisivo sul canale 63 del digitale terrestre Winga Tv chiamato “Roulette Show”, uno show in diretta televisiva incentrata sul gioco della roulette. Un programma molto carino che mi appassiona e che mi fa imparare tante cose nuove giorno dopo giorno poiché presento in diretta televisiva per più 3 ore mezza, ovviamente intervallate da un mio collega croupier da un’ora all’altra.
Contemporaneamente conduco un programma radiofonico insieme al mio collega Ugo Palmisano su Radio Studio Più chiamato” Lo Show del Gusto e moda” tutti i giorni dalle 12.00 alle 12,30 dal lunedì al venerdì. La rubrica è davvero molto divertente poiché vado a parlare di argomenti sulla moda e cucina con moltissimi collegamenti tra di loro.
E per completare questo magnifico quadretto, da circa un paio di mesi sono diventata blogger testimonial per un sito internet di moda molto cliccato ovvero quello di Stilefemminile.it Ogni settimana sviluppo argomenti vari pertinenti sulla moda, bellezza e molte altre piccole curiosità. Seguitemi se vi fa piacere e ditemi poi cosa ne pensate!”

Progetti professionali per il futuro: come vedi Martina tra qualche anno? Cosa ti piacerebbe fare?

“Sicuramente mi continuerò a vedere mamma di uno splendido bimbo che continueremo a crescere io e Patrick sano e soprattutto con sani principi! Ce la matterò tutta affinchè possa diventare un vero e proprio LEONE!
Dal punto di vista lavorativo ce la sto mettendo tutta per costruirmi delle basi solide e soprattutto continuative.
Spero con tutto il mio cuore di proseguire la carriera di presentatrice e di perseguire il mio hobby come blogger che da mesi ormai è diventata la mia più grande passione”.

Che cosa vuol dire per te “fare carriera” nel mondo dello spettacolo?

“Questa si che è una domandona (ride)! Vedo tante ragazze in televisione sconosciute che sono riuscite ad arrivare dove volevano in tutti modi utilizzando tutti i loro mezzi a disposizione e molte di queste ce l’hanno fatta e sono ora ritenute delle divinità quando il loro passato per poter arrivare a dove sono ora è mostruoso, poichè purtroppo per arrivare a “far carriera” spesso bisogna arrivare a secondi fini e molte ragazze acconsentono senza nessun problema.
Io sto cercando in tutti i miei modi possibili e inimmaginabili di lavorare in maniera del tutto pulita, partecipando sempre a continui casting e utilizzando la bravura e tanto studio. Questo credo sia per me uno dei più grandi traguardi della mia vita poiché mi sento veramente tranquilla con me stessa e soprattutto a posto con la mia coscienza.”

Riesci a conciliare il lavoro di mamma all’attività professionale?

“E’ molto difficile, ma ce la si può fare; logicamente bisogna farsi aiutare dai parenti e dal proprio compagno altrimenti il lavoro diventerebbe ancora più faticoso di quello che già è, ma per fortuna non posso lamentarmi su questo piano.
Da quando sono diventata mamma, ho una carica emotiva e di positività ancora più forte e riesco ad affrontare il tutto con ancora più tranquillità. Non capisco le persone che dicono che fare figli da giovane sia terribile poiché ti potrebbe arrivare a precludere la nostra personale vita. Questo per me è un enorme sbaglio e io voglio incitare tutte le coppie giovane a diventare presto genitori perché è proprio da quando si ha un bimbo che incomincia la vera vita!”

Diventare mamma ti ha cambiato la vita?

“Assolutamente si, ma non mi pento di questo anzi, ringrazio tutti i giorni Dio di avermi dato un bambino così bello, buono e sano come lui. E’ logico non ho più tanta vita notturna perché arrivo a mezzanotte che sono disintegrata, ma il mio divertimento più bello al mondo è proprio Leone. Quindi delle discoteche e di tutte queste altre inutili frivolezze non ne ho davvero più bisogno.”

In passato, prima ancora del GF, hai fatto la modella: quanto conta secondo te l’aspetto fisico nel mondo dello spettacolo?

“Totalmente… più una ragazza è bella e più gli occhi sono puntati su quella. Ma ho capito che con il passare della tempo la bellezza sfiorisce e se non c’è un carattere forte e vero a rendere quello che si fa un lavoro serio e professionale, ci limiterà esclusivamente ad una superficialità inutile e insignificante, proprio come il nostro corpo.”

Quanto è importante per te avere un compagno come Patrick, un uomo dagli interessi molteplici?

“Fondamentale. Mi ha aiutato tanto in molteplici situazioni e non solo nel ruolo di genitore, ma anche come compagno e amico, è riuscito a trasmettermi dei principi e dei valori che inizialmente non riuscivo a capire ma che poi ho colto proprio grazie a lui. Patrick mi ha fatto aprire gli occhi in molteplici situazioni anche nel lavoro che io ingenuamente non riuscivo a cogliere e a capire.”

Quando hai capito che il sentimento provato per Patrick era davvero amore?

“Dopo un mese di convivenza all’interno della casa non volevo più staccarmi da lui e lui viceversa! eravamo molto innamorati l’uno dell’altro, avevo una paura incredibile di perderlo una volta uscita dalla casa e invece per fortuna così non è stato!”

Si è parlato molto di voi quando è nato il piccolo Leone: giudichi positivamente il gossip su chi fa spettacolo?

“Assolutamente no… Soprattutto perchè lo si può facilmente controllare il gossip. Meno si appare per cronache rosa su riviste spazzatura e meno si è in vista e soggetti e spettegolezzi. Più si decide di apparire in televisione mostrando i proprio figli in tutti i modi possibili in qualsiasi social e copertine di riviste e più si è in vista per questo tipo di chiacchericcio. Quest’ultimo lo trovo altamente triste e poco produttivo.
Trovo sempre che sia bello far parlare di se per il proprio lavoro e le proprie doti artistiche e non tanto per le questioni famigliari! Tutti sono capaci di fare cose di questo genere…”

Se dovessi descriverti ai lettori di UrbanPost con tre aggettivi, quali useresti?

“Testarda, impulsiva, persistente”.

Una dedica ed un saluto per chiudere questa intervista e… alla prossima!

“Grazie a voi per questa magnifica intervista che mi avete fatto e un abbraccione immenso a tutti i lettori di UrbanPost! Seguitemi sulla mia pagina Facebook ufficiale, oppure sulla pagina Martina, Croupier Winga Tv, sulla pagina de Lo Show del Gusto e Moda di Radio Studio Più oppure ancora sul mio blog su Stile Femminile. Un abbraccio!”

 

Martina Croupier Winga Tv

Martina Pascutti Oggi

Martina Pascutti Gf 12 Oggi

Martina e Patrick GF12

Martina Pascutti Modella

martina pascutti croupier

 

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Rocco Siffredi gossip

Isola dei Famosi 2015, Rocco Siffredi doppi sensi a Cristina Buccino: “Io con te cane da tartufo”

Antonio Razzi a Domenica Live

Antonio Razzi show a Domenica Live: lacrime, commozione ed autoironia