in ,

Masha e Orso, ecco la fiaba russa originale della serie animata erede di Peppa Pig

Per i genitori che hanno bambini piccoli è quasi impossibile non conoscere Masha e Orso, la serie animata erede di Peppa Pig che ormai già da tempo ha conquistato i cuori di mamme e bambini. Non tutti sanno però che il cartone animato tanto amato da grandi e piccini trae origine da una fiaba russa, che presenta non poche differenze con i due personaggi presenti negli episodi. Nella storia originale compaiono i nonni del piccolo vulcano Masha, con cui vive in una casa in un piccolo villaggio vicino al bosco, il suo caro amico peloso non ha il carattere docile e paziente che siamo abituati a vedere negli episodi della serie, la sua dimora però rimane sempre immersa nel verde della natura.

La fiaba inizia con la piccola Masha che chiede il permesso ai nonni per andare con le amiche a raccogliere bacche e funghi nel bosco, questi acconsentono raccomandandole di non rimanere mai sola per non perdersi. Una circostanza che accade inevitabilmente, visto il suo spirito di esplorazione che anche in questa fiaba la caratterizza. Nei diversi tentativi di trovare le sue amichette, si inoltra nella parte più fitta del bosco e trova la casa del grande Orso. Al suo ingresso il padrone di casa non è presente, ma la piccola decide di stare e di aspettare. La sera al suo rientro Orso trova la bella sorpresa, entusiasta dell’evento le annuncia che sarebbe rimasta per sempre  in sua compagnia e che avrebbe dovuto occuparsi delle faccende di casa.

Una notizia che rattrista la piccola Masha, anche perché Orso la intimorisce dicendole che l’avrebbe mangiata se avesse solo provato a scappare. Dopo alcuni giorni di prigionia però escogita un piano, che gli permette di fuggire dalla casa nel bosco. Infatti, il piccolo uragano con furbizia riesce a convincere il suo tiranno a portare un cesto di pasticcini ai suoi nonni, cesto nel quale si intrufola e che riesce a non far aprire a Orso durante il tragitto. Alla fine della storia la piccola Masha riabbraccia i suoi nonni e vive felice e contenta in loro compagnia, un finale che esclude la possibile amicizia tra i due protagonisti, che però diventeranno inseparabili nella serie animata che ormai è entrata nel cuore di mamme e bambini.

Finale Coppa Italia, Juventus – Lazio: 2,5 milioni per chi si aggiudica il trofeo

prete pedofilo a Brindisi

Prete pedofilo arrestato a Brindisi: fu segnalato da “Le Iene” per abusi su minori