in

Massa incidente mortale, 22enne perde la vita: «Mi presti la moto? Faccio un giro e torno!»

Il desiderio di fare un giro in moto in una calda giornata d’estate è costato caro ad un giovane. Una tragedia che ha sconvolto l’intera comunità: ennesimo ragazzo strappato alla vita. Incidente mortale in via dei Colli a Massa sulla strada che porta verso le Alpi Apuane. A morire un ragazzo di 22 anni che stava provando il mezzo di un amico. Secondo quanto scritto dal quotidiano “La Nazione”, che per primo ha riportato la notizia del sinistro – avvenuto nella giornata di ieri 23 giugno 2019 – dopo aver perso il controllo della moto, il giovane è caduto al lato della strada.

Massa incidente mortale: giovane perde la vita

«Mi presti la moto? Faccio un giro e torno», poche semplici parole. Poi qualche ora dopo lo schianto. Una bella giornata di giugno si trasforma in un incubo. Dopo aver finito il turno di lavoro all’ora di pranzo, Mattia Pucciarelli, giovane cuoco, aveva chiesto ad un amico in prestito la Tryumph da strada: voleva provarla lungo la via dei Colli fino a Pian della Fioba. Il destino beffardo però lo attendeva: sulla via del rientro qualcosa deve essere andato storto. Mattia Pucciarelli, che avrebbe compiuto 23 anni il prossimo 4 agosto, perde il controllo della moto, sbanda e finisce contro il guardrail, prima dell’abitato di Antona. L’impatto è violento: gli agenti intervenuti sul posto hanno rinvenuto il casco a parecchie decine di metri più in là; sull’asfalto nessun segno di frenata. Soltanto le indagini potranno effettivamente chiarire la dinamica dell’incidente.

Schianto mortale in moto: la dinamica dell’incidente, lo strazio di parenti e amici

Sul luogo dell’impatto tempestivamente sono arrivati i medici del 118, che si sono trovati dinnanzi uno scenario straziante: il corpo del giovane senza vita e la moto divisa in due. Purtroppo non è stato possibile fare altro che constatare il decesso di Mattia. Vano anche l’arrivo dell’elicottero Pegaso decollato dall’aeroporto del Cinquale, parimenti il tentativo di soccorso della Croce Rossa. Le ferite del giovane erano troppo gravi, quello schianto violento non gli ha lasciato scampo. Disperata la mamma di Mattia è stata colpita da un malore alla notizia della tragedia. Sotto shock anche la fidanzata del ragazzo e gli amici del 23enne. La via dei Colli è rimasta a lungo chiusa per permettere i dovuti rilievi della polizia municipale. Un silenzio tombale, un dolore indicibile.

leggi anche l’articolo —> Milano, tentato suicidio in metro: ferma la M2

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Laura Cremaschi Instagram, fan in delirio: «Che “bombe” atomiche»

Daniele De Rossi giocherà in Italia? Ecco le proposte ricevute