in ,

Massimilano Latorre foto con la famiglia, ma lui chiede riservatezza: “Rispettate la mia privacy”

Arrivato in Puglia il 13 settembre, Massimiliano Latorre ha iniziato a godersi i preziosi momenti che gli sono stati concessi dalle autorità indiane. Quattro mesi che il fuciliere di marina dedicherà alle cure necessarie per riprendersi definitivamente dall’attacco ischemico che lo ha colpito il 31 agosto scorso. I suoi cari gli staranno vicino, gli unici in grado di poter sanare almeno in parte le sue sofferenze per l’esilio forzato in India, cui è confinato, insieme al Marò Salvatore Girone, da più di due anni.Latorre rientrato in Puglia

Il fuciliere è arrivato in Puglia sabato pomeriggio, e subito sul web sono circolate alcune una foto che lo ritraggono in compagnia della famiglia. Latorre in questi giorni si trova a casa di sua sorella Franca, la quale cerca in ogni modo di tenere lontana l’attenzione mediatica da suo fratello che “è una persona in convalescenza che ha bisogno di riacquistare un po’ di serenità“, queste le sue parole.

Lo stesso Latorre, appena atterrato a Taranto, lo aveva ribadito, rivolgendosi ai giornalisti che lo assediavano con flash e domande: “Vi voglio bene tutti, ma abbiate rispetto per la mia privacy per cortesia”. Eppure, i fotografi continuano ad attenderlo in strada, a fargli domande, a fotografarlo in compagnia dei familiari. Anche la sua compagna, Paola Moschetti, ha chiesto ai giornalisti di rispettare la privacy sua e di Massimiliano, davvero provato per quanto accaduto nelle ultime settimane. “Chiedo che nei prossimi mesi sia rispettato il nostro desiderio di assoluta privacy e discrezione. E’ tempo che Massimiliano si concentri sui suoi cari e sulla riabilitazione”. La rincorsa allo scoop è davvero più importante del rispetto per chi sta male e rivendica il diritto alla riservatezza?

video divertenti

Il video della guardia di Buckingham Palace che balla e rischia il carcere

clarissa marchese miss italia 2014

Miss Italia 2014: ecco chi è Clarissa Marchese