in

Massimo Boldi rivela il motivo della rottura con De Sica: «Tutta colpa di De Laurentis! Ecco cosa è successo …»

Dopo 13 anni Massimo Boldi e Christian De Sica sono tornati a recitare insieme al cinema per la gioia del pubblico, che da tempo sognava di rivedere il duo affiato come ai vecchi tempi. Galetto il film Amici come prima, diretto dallo stesso De Sica, nelle sale italiane da domani mercoledì 19 dicembre. 

leggi anche l’articolo —> Cinema film Natale 2018: le novità da non perdere nelle sale italiane

A rompere il silenzio sulla rottura di una delle coppie più celebri della commedia italiana, protagonista di pellicole di successo come Vacanze di Natale, A spasso nel tempo, Paparazzi, e di tanti altri cinepanettoni ben presenti nell’immaginario di tutti noi, Massimo Boldi. Circa un anno fa «Cipollino», come lo chiamano alcuni fan, aveva deciso di inviare una lettera aperta all’amico Christian De Sica, invitandolo a tornare a lavorare assieme. Un accorato appello, che rivelava il malessere di Massimo Boldi, ma soprattutto l’affetto sincero nei confronti dell’amico. Nella lettera pubblicata sul settimanale “Chi” si leggeva: «La tua debolezza ha un nome: Silvia, tua moglie. Lei, la tua agente, che decide, che programma la tua vita da sempre, anzi, da quando hai iniziato ad avere successo, da quando abbiamo iniziato ad avere successo con Aurelio De Laurentiis, 28 anni fa. Tu, Silvia e Aurelio De Laurentiis non avete perdonato il fatto che me ne sia andato nel momento del nostro massimo successo? Ma non stavo bene. Ero un uomo distrutto, avevo perso mia moglie Marisa. Forse un pacca sulle spalle, in quel momento, da parte del mio amico, mi è mancata. E pensare che Silvia e Marisa, praticamente coetanee, erano amiche!». In quella stessa lettera Massimo Boldi ha raccontato anche che De Sica e la moglie disertarono al funerale della compagna Marisa. Un’assenza che probabilmente deve aver allontanato ancor di più Boldi dal figlio di Vittorio De Sica, ma non del tutto. Non è infatti questa la causa che ha determinato la rottura del duo comico.

Raggiunto dal settimanale “Oggi”, Massimo Boldi è tornato sull’argomento. Nell’intervista che uscirà domani 19 dicembre l’attore 73enne ha rivelato il reale motivo dello strappo col partner di set Christian De Sica: «Aurelio De Laurentiis era molto ingombrante: decideva cosa andava bene e cosa no nei copioni, interveniva nella sceneggiatura, metteva becco sulle parti da girare insieme e su quelle da recitare da soli. Ero un po’ stufo, solo questo!». Nessuna lite furibonda con De Sica, ma neppure una casualità l’allontamento tra i due attori. La causa della rottura avrebbe un nome e un volto: quello di Aurelio De Laurentis. Che Amici come prima sia l’inizio di un nuovo sodalizio artistico? Per le sorti della commedia italiana non sappiamo se augurarcelo.

leggi anche l’articolo —> Christian De Sica rivelazione choc su suo padre Vittorio: “Non c’avevamo ‘na lira”

 

Maria De Filippi Giortì: aperti i casting del nuovo programma, le prime anticipazioni

Marocco turiste uccise sui monti dell’Atlante: atroce particolari sui cadaveri